Roma, madre e figlio morti in casa a Prati. C'entra la depressione?

09 febbraio 2016 ore 7:46, Adriano Scianca
Roma, madre e figlio morti in casa a Prati. C'entra la depressione?
Sembra apparentemente un caso di omicidio-suicidio, ma saranno gli inquirenti a far luce in modo definitivo sul ritrovamento di due cadaveri in un appartamento del quartiere Prati, a Roma. I due morti sono Leda De Gregoris, di 89 anni, e suo figlio Roberto Di Bella, avvocato penalista di 60 anni, molto noto nel Foro romano per le sue innumerevoli difese d'ufficio. I due sono stati ritrovati senza vita nella loro abitazione in via della Giuliana, nel quartiere Prati a Roma, nelle immediate vicinanze di piazzale Clodio, dove ha sede il palazzo di giustizia. I corpi erano in avanzato stato di decomposizione, lui steso sul letto e l'anziana madre sul pavimento. A chiamare la polizia è stata una collega del figlio: da giorni non aveva più notizie dell'amico che da un paio di settimane disertava il lavoro. Così ha provato a citofonare a casa del sessantenne che viveva con la madre quasi novantenne senza ottenere alcuna risposta. La donna era preoccupata perché sapeva che il collega soffriva di depressione. 

Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato madre e figlio morti in una stanza. L'appartamento era in ordine e porte e finestre erano chiuse dall'interno. Da una prima ispezione sui corpi non sono stati trovati segni evidenti di violenza. Sembra che i due siano morti da almeno dieci giorni. Sono in corso le indagini per ricostruire quanto accaduto. Gli agenti del commissariato Borgo e delle volanti intervenuti hanno trovato la casa in ordine e chiusa dall'interno: un elemento che allontana l'ipotesi di un duplice omicidio compiuto da un estraneo o da un ladro. Tra le ipotesi c'è anche quella dell'omicidio-suicidio: il figlio, colpito ormai in modo irreversibile dalla depressione, avrebbe ucciso l'anziana madre e poi si sarebbe tolto la vita. Ma non si esclude l'ipotesi del doppio malore: l’avvocato potrebbe essere morto nel suo letto e la madre, avendo trovato il corpo del figlio, potrebbe essersi sentita male e averlo raggiunto di lì a breve. Si aspettano quindi i risultati dell'autopsia per saperne di più.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]