Allarme Juventus: il Chelsea vuole Allegri per dimenticare Mourinho

09 febbraio 2016 ore 15:29, Andrea De Angelis
Allarme Juventus: il Chelsea vuole Allegri per dimenticare Mourinho
Lo hanno esonerato a dicembre, uno "special esonero" per lo special one. Il divorzio tra Chelsea e Mourinho ha riempito le pagine dei quotidiani sportivi di mezzo mondo. Ma come, proprio lui? La stagione della squadra inglese è imbarazzante per una società abituata a lottare per lo scudetto: la vetta è decisamente più lontana dell'ultimo posto e neanche l'Europa League sembra alla portata di John Terry e compagni. 

Così a Londra hanno deciso: puntare di nuovo su un italiano. Dopo Ancelotti dunque, che a Londra vinse lo scudetto nel 2010 stabilendo anche il record di reti realizzate, ben 103. Anche l'iniziale è la stessa e in entrambi i casi si tratterebbe, laddove l'affare dovesse andare in porto, di un ex bianconero. Stiamo parlando infatti di Massimiliano Allegri, il Max del calcio italiano tante volte accostato alla panchina azzurra e ora in procinto di tentare la sua prima esperienza all'estero. Se ha fallito Mourinho, avranno pensato a Londra, tanto vale provare con uno che all'estero non ha mai allenato. Allegri infatti esordì nell'Aglianese, poi Spal, Grosseto, Udinese, Lecco e Sassuolo prima di arrivare a Cagliari. Qui attirò le attenzioni del Milan, chiamato a sostituire proprio Ancelotti che quell'anno passò al Chelsea. Intrecci incredibili, che vedono ancora una volta i due protagonisti e c'è chi sogna una finale tra i due tecnici per il 2017: ad affrontarsi sarebbero Bayern Monaco e Chelsea. 
Senza andare troppo in là con la fantasia cerchiamo di capire quanto c'è di vero in questa voce di mercato. Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese Daily Express la scelta di Allegri sarebbe infatti legata a un altro italiano, il tecnico della Nazionale Antonio Conte. Colui che proprio Allegri sostituì due anni fa. E senza fare troppi sforzi di memoria ricordiamo come molti tifosi bianconeri non accettarono quel cambio, salvo poi doversi ricredere visto che il tecnico livornese non solo riuscì a vincere il campionato, ma anche a fare meglio del suo predecessore in Europa arrivando alla finale di Champions League (poi persa con il Barcellona). 

Possibile valzer di panchine dunque tra Inghilterra e Italia, visto che Agnelli e Marotta avrebbero già in mente il sostituito laddove la proposta inglese dovesse conquistare il cuore di Allegri.  Si tratterebbe di Pellegrini, attuale allenatore del Manchester City, con la squadra che da giugno sarà agli ordini di Guardiola. E chi prenderà il posto di Guardiola al Bayern Monaco? Esatto, ancora Ancelotti. 
Pellegrini, lo ricordiamo, può vantare uno scudetto nel 2014 con il City e una storica qualificazione con il Malaga, due anni prima, in Champions League. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]