Safer Internet Day, sulla sicurezza online Google dà consigli e regala due GB "a condizione"

09 febbraio 2016 ore 15:58, Americo Mascarucci
Safer Internet Day, sulla sicurezza online Google dà consigli e regala due GB 'a condizione'
Internet offre vantaggi straordinari e ha cambiato sicuramente in positivo la vita di ogni persona e lo sviluppo della società.
Tuttavia agli indiscutibili vantaggi fanno da contraltare anche gli inevitabili rischi legati alla straordinaria capacità di esplorare il web e comunicare con gli internauti in tutto il mondo. 
Ecco quindi che da parte degli utenti di internet diventa sempre più necessario proteggere la propria sicurezza e scongiurare il rischio che i cosiddetti cyber criminali possano utilizzare i nostri dati per scopi truffaldini. 
Nel giorno in cui si celebra il Safer Internet Day, gli esperti di sicurezza di F-Secure, G-DATA e anche Google invitano genitori e piccoli a seguire alcuni utili consigli per navigare in sicurezza online e utilizzare i dispositivi tecnologici che si collegano ad internet. 

Le password sono la prima linea di difesa contro i criminali informatici. 
È quindi fondamentale in primo luogo scegliere password sicure, diverse per ogni account e aggiornarle regolarmente. Altrimenti? sarebbe come usare la stessa chiave per chiudere le porte di casa, dell'auto e dell'ufficio: se un criminale riesce ad accedere a una, sono tutte compromesse! Più lunga è la password è più è difficile da indovinare. Non utilizzate quindi '123456' o 'password' ed evitate di usare informazioni pubbliche come il vostro numero di telefono.
In secondo luogo è opportuno utilizzare la verifica in due passaggi, che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza al vostro account Google, riducendo drasticamente le possibilità di furto dei dati contenuti nell'account. Per penetrare in un account che ha la verifica in due passaggi, i malintenzionati non dovranno solo conoscere nome utente e password, ma dovranno anche avere tra le mani il vostro telefono. Una volta attivata la verifica in due passaggi, infatti, Google invia un codice sul vostro telefono ogni qualvolta qualcuno proverà a entrare nel vostro account da un computer non riconosciuto come vostro.
In terzo luogo se avete smarrito un dispositivo mobile, grazie a Gestione Dispositivi Android potete vedere dove si trova su una mappa e sapere quando è stato utilizzato l'ultima volta. Quando Gestione Dispositivi Android individua il dispositivo, quest'ultimo riceverà una notifica e potrà essere fatto squillare o bloccato a distanza.
Quarto punto è bene tenere occhi indiscreti lontani dai dispositivi: le nostre informazioni private possono rimanere tali grazie a un PIN, a una password o a un codice di sicurezza. 
Infine se si hanno bambini che utilizzano i nostri dispositivi, è bene attivare SafeSearch. 
SafeSearch è un filtro che elimina la maggior parte dei contenuti inappropriati o delle immagini esplicite dai risultati della Ricerca Google. Quando attivate SafeSearch su un account Google, i contenuti per adulti vengono oscurati su tutti i risultati di ricerca di qualsiasi browser e computer su cui avete effettuato l'accesso.
Per il Safer Internet Day Google replica inoltre l'iniziativa dello scorso anno: per incentivare il controllo di sicurezza sugli account degli utenti (un insieme di procedure che verificano le principali impostazioni di protezione) regala 2 Gb di spazio sui suoi servizi cloud. E ricorda che una password inattaccabile è "la prima linea di difesa contro i criminali informatici".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]