Inter, Perisic show: Suning prepara adeguamento e rinnovo

09 gennaio 2017 ore 12:33, Micaela Del Monte
L'Inter vince anche in versione "sprite". La divisa tanto discussa dal web ha però portato fortuna a Pioli e la sua squadra. Doppietta di Perisic dopo il vantaggio dell'Udinese e l'Inter riesce a portare a casa tre punti e soprattutto la quarta vittoria consecutiva segno che il lavoro del tecnico subentrato a Frank De Boer sta cominciando a ripagare.

Inter, Perisic show: Suning prepara adeguamento e rinnovo
Ivan Perisic
, l'uomo della provvidenza, quello che nel momento del bisogno si fa sempre vedere. Con una zampata o una testata il talento croato riesce sempre a risollevare le sorti della sua Inter. Si, ormai l'Inter è sua ed è per questo che il gruppo Suning avrebbe messo nell'agenda del 2017 anche il rinnovo di contratto del 27enne che va a scadenza tra tre anni, nel 2020, dunque nessuna urgenza o situazione pericolosa; eppure, quei 3 milioni di ingaggio rispetto a tanti altri stipendi di giocatori in rosa (vedi Kondogbia e Gabigol) non sembrano essere adeguati nelle idee dell'entourage. Pronto a ridiscutere tutto con l'Inter, ancor più dopo il rinnovo ricchissimo ottenuto da Mauro Icardi nell'ultima estate che ha fatto lievitare il monte ingaggi. Blindare Perisic col ritocco di stipendio può essere una strada, ma è tutt'altro che scontata.

Il centrocampista offensivo classe '90 infatti è molto ambito in Europa e blindarlo ora sarebbe la cosa migliore per l'Inter che, in caso decidesse di lasciarlo partire, potrebbe fare una plusvalenza non indifferente che aiuterebbe il club nerazzurro a rientrare anche nel fair play finanziario che quest'anno ha costretto l'Inter a tenere diversi giocatori fuori rosa per quanto riguarda l'Europa League. Una tecnica che non ha di certo aiutato l'Inter a vincere. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...