Amatrice, allarme allevamenti: la denuncia con VIDEO del sindaco Pirozzi

09 gennaio 2017 ore 14:27, intelligo
“Era un disagio annunciato”. È così che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, sintetizza il reportage girato il 27, 28 e 29 dicembre da TeleRadio Amatrice sul soggiorno nel comune reatino dei parlamentari di diversi schieramenti politici. In quella occasione, i rappresentanti di Camera e Senato ebbero modo di vivere in prima persona l’esperienza del post terremoto, visitando anche i Comuni di Accumoli e Arquata del Tronto e imparando così, sul territorio, cosa significhi per un Sindaco gestire questo tipo di emergenza. “È incredibile quanto sembri attuale, questo reportage. Che dimostra come proprio la problematica degli allevatori fosse stata direttamente affrontata con i parlamentari. Feci partecipare apposta a una riunione un’allevatrice di Amatrice, P.C., perché testimoniasse loro tutte le criticità che già allora erano pienamente evidenti. Era un disagio annunciato”.

Amatrice, allarme allevamenti: la denuncia con VIDEO del sindaco Pirozzi
"Siamo allo stremo, gran parte delle nostre produzioni sono ferme ad agosto, al giorno del terremoto. Ed ora, con l'arrivo del freddo e della neve, temiamo per la sopravvivenza dei nostri animali, e delle nostre attività
". Era stato il grido d'allarme di uno dei tanti allevatori della conca di Amatrice e Accumoli, dove la morsa del freddo non accenna ad allentare la sua presa, che si estende su un comparto, quello dell'agricoltura e dell'allevamento, già messo in ginocchio dopo il sisma. Un appello che fotografa la situazione di un territorio che vive della sua agricoltura. 

Il reportage, della durata di 21’57’’ e pubblicato nella sezione “podcast” di www.radioamatrice.it, sottolinea proprio questo e si conclude con le parole del Sindaco: “Quando il 6 novembre andai in Parlamento, dissi che in questo Paese molte procedure sono lente e si possono velocizzare, a patto che ci sia una presa di coscienza da parte di tutti. Nel reportage - sottolinea Pirozzi - qualche parlamentare parla del mondo degli allevatori, qualcun altro delle macerie e qualcun altro di altre difficoltà del post sisma. Sono tutte tematiche che affrontai con loro durante quei giorni ad Amatrice, spiegando quali fossero le problematiche. I fatti dimostrano come avessi ragione, e questo perché il Sindaco vive la propria gente 24 ore al giorno”. Pirozzi rilancia quindi una proposta avanzata già in tempi non sospetti: “Facciamo un salto di qualità, nelle situazioni di emergenza nominiamo una persona responsabile del procedimento, affiancata dalle migliori garanzie per l’Italia, come la Guardia di Finanza, i Carabinieri, l’Anac e la magistratura. Scelgano loro le migliori ditte italiane - le nostre eccellenze - e le mettano alla prova. I lavori poi saranno valutati tra costo e realizzazione, ma in tempi rapidi, velocissimi, perché l’Italia può vantare grandi aziende in ogni settore. Mi auguro che la full immersion con i parlamentari porti qualcosa di buono. Cominciamo a dare risposte concrete, perché questo video che pare girato oggi risale invece a 15 giorni fa”.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...