Roma, overdose fra gli sbandati: morta sedicenne all'ex ospedale Forlanini

09 giugno 2016 ore 9:02, Adriano Scianca
Sembra una storia tratta da “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”, ma non siamo a Berlino, bensì a Roma, e il luogo di questa tragedia non è uno zoo, ma un ex ospedale abbandonato. È qui, al Forlanini, l'ex struttura ospedaliera divenuta ricovero per sbandati, che è morta di overdose Sara Bosco, di appena 16 anni. La ragazza era scomparsa da due settimane dalla sua abitazione a Santa Severa. La mamma, Katia Neri, si era rivolta anche a “Chi l’ha visto?”. È stata proprio lei a chiamare i soccorsi dopo aver trovato la figlia priva di sensi su una lettiga arrugginita all’interno di un padiglione abbandonato nel Forlanini. 

Roma, overdose fra gli sbandati: morta sedicenne all'ex ospedale Forlanini
Sara e anche la madre, secondo la polizia, frequentavano quel posto, e sembra ci dormissero spesso. La ragazzina, che aveva lasciato gli studi in una scuola a Ladispoli e aveva abbandonato anche una comunità di recupero da pochi giorni vicino Perugia, è stata probabilmente stroncata da un’overdose da eroina. Droga fumata, che l’ha uccisa nella notte di martedì. Gli agenti del commissariato Monteverde starebbero ora passando al setaccio i pusher che si trovano dalle parti della stazione Termini: rischiano l’accusa di omicidio o di morte come conseguenza di altro reato. Per tutta la giornata di ieri gli agenti hanno interrogato la madre della ragazza e il compagno, uno straniero che vive sempre nelle corsie dell’ex ospedale. 

Sembra che la ragazza fosse viva nel tardo pomeriggio di martedì, e bisognerà accertare se a Termini si sia recata anche lei per comprare lo stupefacente. Sono state controllate delle camerate trasformate in certi casi in piccoli appartamenti, qualcuno perfino con le chiavi, alla ricerca di droga dello stesso tipo di quella che avrebbe ucciso la sedicenne. E saranno ascoltati anche i responsabili della comunità in Umbria per capire se la giovane prima di allontanarsi alla fine di maggio avesse avuto contatti con persone di Roma. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]