Dior ‘all’italiana’: arriva Maria Grazia Chiuri, chi è e il suo stile

09 luglio 2016 ore 11:02, intelligo
di Luciana Palmacci  

La maison Valentino non si pronuncia, Dior, invece, dice di darne l’annuncio effettivo a fine haute couture parigina. La notizia riguarderebbe una donna italiana a capo della francese Dior. Dopo i rumors apparsi su alcuni siti di settore, infatti sembra essere sempre più certa Maria Grazia Chiuri, 53 anni e attualmente direttore creativo di Valentino insieme a Pierpaolo Piccioli, nuovo direttore artistico di Dior. 

Dior ‘all’italiana’: arriva Maria Grazia Chiuri, chi è e il suo stile
La Chiuri sarebbe la prima donna a prendere le redini del brand: fino a oggi si sono contati solo uomini, da Yves Saint Laurent a Marc Bohan, da Gianfranco Ferré a John Galliano fino a Raf Simons. La nomina di un’italiana conferma la grande rinascita della creatività Made in Italy ormai incontrastato nel mondo dei grandi marchi del lusso, ma non sarà tutto paillette e lustrini per la nuova arrivata che dovrà indirizzare l’azienda attualmente in un momento difficile: la mancanza di una vera guida creativa ha indebolito immagine e prodotti di Dior e la piramide amministrativa, da molti paragonata alla burocrazia di un ministero, ha forse interferito troppo, secondo alcuni spingendo all’abbandono dell’ultimo designer, Raf Simons.  
Comunque sia all’italiana le capacità non mancano, ci si aspettano grandi cose da lei che insieme a Pierpaolo Piccioli, è riuscita a dare smalto e grandezza alla tradizione Valentino, facendo triplicare il fatturato in soli 8 anni fino a raggiungere la soglia del miliardo di euro. E Dior si aspetta proprio questo dalla Chiuri, un tocco creativo che sappia risollevare le sorti della casa di moda.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]