Post elezioni, Londra la città ( status) speciale per le possibilità

09 maggio 2016 ore 15:11, intelligo
di Michele Buontempo

Dalle prime ore di sabato e dopo una campagna elettorale fatta con ogni espediente mediatico possibile,  il milionario e ambientalista Zac Goldsmith deve fare le sue congratulazioni a  Sadiq Khan che ora è il primo mussulmano sindaco di Londra. Nel suo discorso di insediamento, Khan ha detto di essere onorato per essere stato eletto, "Londra ha scelto oggi la speranza contro la paura e l'unione  alla divisione" riferendosi a Goldsmith e ora questa dichiarazione  diventa uno slogan. Sadiq Khan, marito e padre di due bambini è diventato partner di uno studio legale per i diritti umani all'età di 27 anni. Quinto di 8 figli, figlio di un autista di autobus e cresciuto in un appartamento popolare. Ha presieduto il gruppo Liberty per i diritti umani ed è stato eletto in parlamento nel Tooting nel 2005,  diventando ministro dei trasporti nell'ultimo anno di governo di Gordon Brown come primo asiatico e primo mussulmano. Il Laburista è finito davanti al suo rivale conservatore che durante le elezioni ha provato a dipingerlo come sostenitore degli estremisti accostandolo al cambio di strategia del suo partito con la svolta verso l'estrema sinistra del suo leader Jeremy Corbyn. Appare però già chiaro l'intenzione del nuovo sindaco di Londra di convincere tutti i Londinesi a seguirlo, sarà questa già una manovra per puntare ai vertici del partito?  Khan ha aggiunto nel suo discorso:" prometto che sarò un sindaco per voi tutti , di lavorare duramente per creare un posto migliore per tutti i Londinesi a prescindere della provenienza..Ho una ambizione per Londra, farne un luogo di possibilità, le stesse che ha fornito a me e la mia famiglia". Riferendosi al padre venuto a Londra dal Pakistan, Khan ha detto: " sarebbe stato orgoglioso che la città che ha deciso di chiamare casa ha scelto uno dei suoi bambini per essere sindaco".

Post elezioni, Londra la città ( status) speciale per le possibilità
Con la somma del primo giro di preferenze, Khan ha vinto con il 44%, 9 punti davanti a Goldsmith, che non avrebbe potuto raggiungerlo neanche dopo il secondo turno, ma i risultati sono arrivati solo dopo la mezzanotte di sabato perché secondo l'ufficiale senior
che ha controllato lo scrutinio andavano  fatti alcuni accertamenti per delle discrepanze di numeri ma dice il direttore di YouGov Peter Kellner, "la vittoria di Khan non è mai stata in discussione". Per quanto Khan sia sempre stato davanti a Goldsmith, il parlamentare di Richmond Park,  il suo vantaggio si è ridotto di 16 punti e poi di 9 il giorno delle elezioni. Secondo YouGov a causa di una speculazione di un' area antisemita del partito Laburista che ha portato alla  sospensione dal partito del parlamentare Naz Shah e dell'ultimo sindaco laburista di Londra, Ken Livingstone, e che avrebbe potuto minacciare le speranze di vittoria.

Adesso ad essere in pericolo sono i Conservatori che se la prendono per la campagna aggressiva e sconsiderata di Goldsmith perché secondo Sayeeda Warsi parlamentare conservatore: "Ci ha fatto perdere le elezioni, la reputazione e la credibilità su questioni come la razza e la religione". La segretaria per gli affari interni, Theresa May, ha detto che Khan è un rischio per Londra in un periodo dove esiste una  "significativa minaccia di terrorismo" per il suo passato in difesa di estremisti quando è stato avvocato per i diritti umani. Boris Jhonson che ha assistito Goldsmith nella sua campagna ha detto: "nell'Islam e nel partito Laburista esiste una forte contrapposizione, in entrambi i casi Khan per quanto valide siano le sue opinioni rappresenta un segnale di "amicizia"  per gli estremisti". Al contrario Andrew Boff, consigliere senior dei conservatori (Tory) al comune di Londra ha detto: "spero non faremo più una cosa cosi stupida come sconfiggere Sadiq dicendo che è un estremista. Non è un estremista." A difendere Goldsmith ora intervengono la mamma dicendo che Zac non è mai stato razzista e la sorella  Jemina ha twittato: " sono triste che la campagna elettorale di Zac non abbia fatto conoscere chi è lui veramente, ovvero un amico dell'ambiente, politico aperto e indipendente con una forte integrità".  Il risultato delle elezioni ha incrementato la leadership dei Laburisti anche se ha ottenuto una diminuzione di consensi in Scozia Inghilterra e Galles. I Laburisti hanno però raggiunto la maggioranza nel Consiglio Comunale di Londra. 

Durante la campagna elettorale, Khan ha detto che risolverebbe la crisi abitativa di Londra dando priorità  ad arrestare l'incremento dei prezzi delle case che costringe i londinesi a comprare sempre più distanti dalla città e congelerà i prezzi del trasporto pubblico per quattro anni.  Ha detto fisserà un tetto per cui la metà di tutte le nuove case dovranno essere ad "un prezzo sincero" per permettere ai londinesi di potersi comprare la propria casa. Sempre secondo il programma elettorale di Khan, Oxford Street sarà resa pedonale e la qualità dell'aria della capitale sarà riportata a livelli legali e sicuri. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]