Lampedusa. Borghezio (LN): "Le salme come sono state mantenute nell'hangar? Letta e Barroso rispondano. E perchè l'Italia..."

09 ottobre 2013 ore 14:18, Marta Moriconi
Lampedusa. Borghezio (LN): 'Le salme come sono state mantenute nell'hangar? Letta e Barroso rispondano. E perchè l'Italia...'
Mario Borghezio, leghista della prima ora, non ci sta ad assistere alla “commedia dell’ipocrisia” a Lampedusa, il comunicato che invia segue proprio l’annuncio di Enrico Letta di procedere ai funerali di Stato. E così non entra nella polemica sulla Bossi-Fini che sta tenendo banco, ma lancia tre provocazioni. La prima provocazione: “Ho sentito dalla viva voce del commissario Barnier l’elenco dei nove Paesi Membri (Germania, Finlandia , Austria, Danimarca, Ungheria, Lussemburgo, Svezia, Paesi Bassi ed Irlanda ) che si sono dichiarati ufficialmente disponibili, su richiesta dell’HCR, ad accogliere una quota di 10mila profughi dalla Siria”. E l’Italia non c’è. Non appare. La seconda: “Il Presidente Barroso, in visita oggi a Lampedusa ne renda conto al Presidente Letta, e verifichi  se corrisponda al vero ciò che si mormora a Lampedusa e cioè che decine e decine di salme sarebbero state mantenute nell’hangar dell’isola in condizioni climatiche immaginabili, in attesa della sua visita ufficiale sua e del Presidente Letta”. Il fatto che denuncia Borghezio è grave. La terza riguarda la Commissione: “Valuti il fatto di prefigurare, per i criminali trafficanti di carne umana un reato da Corte Penale Internazionale, diversamente da ciò che oggi viene imputato al presunto trafficante libico individuato dalle nostre Autorità di polizia , che rischia oggi le stesse pene previste per Schettino…”. Come dire oltre al solito teatrino, come risolvere questo problema? 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]