"Diete estreme": promossa (con riserva) la vegana, no alla paleolitica

12 marzo 2017 ore 14:10, Adriano Scianca
Allarme “diete estreme”. Un documento della SID, la società italiana di diabetologia, presentato a Riccione in occasione del Congresso Nazionale Panorama Diabete, mette in guardia da regimi alimentari sbilanciati che fanno sempre più proseliti fra gli italiani e dà i voti alle diete sul mercato: sì con riserve alla dieta vegana e a quella vegetariana, bocciate invece la paleolitica (iper proteinica) e per la dieta chetonica (quella a bassissimo contenuto di carboidrati). 

'Diete estreme': promossa (con riserva) la vegana, no alla paleolitica

La dieta mediterranea, in compenso, resta di gran lunga la più salutare. “Le evidenze scientifiche disponibili non consentono di valutare gli effetti a lungo termine delle diete vegetariana, vegana, chetogenica e paleolitica sul diabete tipo 2 e le sue complicanze - sottolinea Giorgio Sesti, presidente della Società Italiana di Diabetologia Sid - Viceversa la dieta mediterranea, basata sull'introiti di alimenti ricchi di fibre provenienti da ortaggi, frutta e cereali non raffinati e povera di grassi di origine animale, è stata ampiamente studiata dimostrando i suoi benefici sia sul controllo del diabete sia sul rischio cardiovascolare”. 

Dopo una revisione degli studi gli esperti della Sid concludono che, “nonostante i risultati degli studi finora disponibili siano consistenti nel mostrare gli effetti benefici della dieta vegetariana e vegana nella cura del diabete mellito tipo 2 e sul controllo dei fattori di rischio cardiovascolare, prima di poter raccomandare queste diete come una valida e sicura alternativa alla dieta convenzionale, sono necessari ulteriori studi”. La dieta vegana deve dunque essere supplementata con Calcio, Vitamina D e Vitamina B12 mentre nei vegetariani una dieta ben pianificata contenente verdura, frutta, cereali integrali, legumi, frutta a guscio e semi oleosi può essere adeguata dal punto di vista nutrizionale. 
#dieta #vegana #paleolitica
caricamento in corso...
caricamento in corso...