Attacco sventato con bomba piena di chiodi a Bruxelles. E' stato il panico

21 giugno 2017 ore 9:50, intelligo
Nella stazione di Bruxelles il jihadista aveva preparato una bomba con chiodi per uccidere il maggior numero di persone possibili, ma è stato fermato dai militari. Dopo gli attacchi del 22 marzo del 2016, torna la paura in Belgio dove, si apprende oggi dalla radiotelevisione fiamminga Vtr, che l'ultimo dettaglio su un attentato che poteva davvero diventare una strage. Il piano però fermato dalle forze dell'ordine però, che lo hanno individuato e ucciso poco dopo. Grate infatti sono state le parole del ministro dell'Interno belga: "Grazie alla risposta rapida, i militari hanno impedito un atto di grande portata". Il kamikaze freddato aveva urlato “Allah U Akbar” durante l’esplosione, poi aveva tentato la fuga, prima di essere intercettato e fermato. Il procuratore federale del Belgio ha parlato esplicitamente di “attentato terroristico”.
Nonostante il fallito tentativo di fare una strage la stazione è stata comunque evacuata dalla polizia e isolata la zona come bloccata la circolazione dei treni riprendendo tutto mercoledì mattina. 
Alle 9 si riunirà un Consiglio di sicurezza per decidere se prendere ulteriori misure di sicurezza. Intanto una foto è stata scattata proprio in quegli istanti all’interno della stazione.
Attacco sventato con bomba piena di chiodi a Bruxelles. E' stato il panico

ATTI DI PANICO: Quando si è diffuso l’allarme  è stata subito la psicosi attentati con la vicina Gran Place spopolata in breve tempo e molti locali che hanno invitato i clienti a restare all’interno in attesa di maggiori informazioni. La Polizia ancora non ha svelato il nome, "è troppo presto". La procura terrà una conferenza stampa alle 11.

#attentato #bruxelles #kamikaze
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...