Grecia e Turchia, terremoto 6.7 e due morti: i tweet di turisti italiani

21 luglio 2017 ore 9:50, intelligo
Un altro terremoto, sempre nella notte, presso l'isola greca di Kos, nel Dodecanneso. Sono morte almeno due persone. La stampa locale riferisce che si tratta di una persona di nazionalità turca e una svedese. Sono circa 200 le persone rimaste ferite dopo il terremoto di magnitudo 6.7 nel Mar Egeo, 120 sull'isola di Kos e 70 a Bodrum, sulla costa turca. Dei feriti nella località turistica greca, almeno tre sono considerati gravi, secondo fonti ufficiali citati dal Guardian. Il terremoto ha avuto epicentro un'area 12 chilometri a nord-est di Kos, nei pressi delle coste turche. Diversi edifici sono rimasti seriamente danneggiati. Il ministro delle Infrastrutture greco, Christos Spirtzis, si è subito recato sull'isola dove sono in corso le operazioni di soccorso.
Grecia e Turchia, terremoto 6.7 e due morti: i tweet di turisti italiani
TWITTER 
"Sono a Kos dove c'è stato il terremoto, stavo dormendo e mi ha svegliata, ha cominciato a tremare tutto e poi continuavano a esserci scosse". Così, 'Clace 112', italiana in vacanza sull'isola greca colpita dal sisma di magnitudo 6.7 ha raccontato su Twitter i momenti di paura vissuti questa notte. Come riporta l'Ansa Angelo Di Maria, un altro italiano in vacanza parla di una "nottataccia qua a Kos dopo il #terremoto avvenuto nelle acque turche. Si susseguono tante scosse di media intensità". "Forte scossa di terremoto a Kos, il nostro albergo non ha subito danni! Al momento non abbiamo notizie di quello che e' successo", twitta Angela Bagnoli.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...