Furbetti del cartellino a Letojanni, 2 medici del 118 arrestati: assenteismo e profitto

13 febbraio 2017 ore 10:30, intelligo
Furbetti del cartellino a Letojanni, 2 medici del 118 arrestati: assenteismo e profitto
Due nuovi furbetti, stavolta due medici del servizio 118 di Letojanni per fatti avvenuti dal 2014 all'agosto 2016. L'accusa è sempre quella, assenteismo. La dinamica è originale: si sarebbero assentati dal lavoro "con artifici e raggiri" e "per interi turni di servizio, simulando la presenza e sottoscrivendo l'apposito registro" secondo gli investigatori. 
Il provvedimento, partito dal commissariato di Taormina, è stato emesso dal gip del Tribunale di Messina Salvatore Mastroeni, su richiesta del pm Anna Maria Arena.  

Al momento risulta disposto anche il sequestro preventivo di somme di denaro a carico di ciascuno dei medici per l'ingiusto profitto ai danni della pubblica amministrazione. Si attende la conferenza stampa in questura alle 11.30 per ulteriori informazioni sulla presunta simulazione di presenza dei due medici con tanto di sottoscrizione dell'apposito registro. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...