Effetto Salvini a Napoli, corteo per liberazione attivisti arrestati

13 marzo 2017 ore 10:51, intelligo
Effetto Salvini a Napoli, corteo per liberazione attivisti arrestati
Matteo Salvini è andato a Napoli contro tutti e contro De Magistris. Ma i centri sociali, che avevano annunciato di dargli il benvenuto, non si sono smentiti. Peccato che, arrestati, siano ora alcuni attivisti della Lega. Ma andiamo per ordine.  
La sala del Palacongressi della Mostra d'Oltremare ha accolto  il leader del Carroccio in un clima incandescente e naturalmente da parte della Questura erano state predisposte tutte le necessarie misure di sicurezza. Per questo durante le due ore di tensione degli scontri alcuni attivisti erano stati arrestati. Due erano stati rilasciati la sera stessa, per altri due c'è stata la conferma di fermo. Si tratta di Luigi, attivista dei Disoccupati 7 novembre e Carmine, attivista impegnato nel recupero dell’ex carcere Filangieri, oggi Scugnizzo Liberato.

CORTEO
Al grido di"Salvini razzista e antimeridionale, Napoli non ti vuole" o "foglio di via da Napoli" sembrano rispondere oggi gli striscioni nei quali si chiede "Carmine e Luigi liberi" nel corteo composto da un centinaio di manifestanti che si sta muovendo da piazza Garibaldi verso il Tribunale di Napoli. I manifestanti esprimono solidarietà agli attivisti arrestati sabato a seguito degli scontri avvenuti nei pressi della Mostra d'Oltremare, all'interno della quale si svolgeva la convention di "Noi con Salvini" alla presenza del leader della Lega. C'erano state molotov e sassi da parte di giovani incappucciati e agenti in assetto anti sommossa, che hanno risposto con lacrimogeni, idranti e cariche. Non sono mancati fumogeni e petardi contro gli agenti che presidiavano l'ingresso dell'ente fieristico. Risultato delle proteste "pacifiche"? 27 agenti in ospedale. In Tribunale questa mattina si svolgerà il rito direttissimo per gli arrestati; all'esterno del Palazzo di Giustizia è previsto un sit-in.
 

#salvini #napoli #lega
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...