Tajani "d'accordo" con Salvini: non sarà premier di Berlusconi

05 settembre 2017 ore 9:55, Americo Mascarucci
"Sto bene dove sto. Metto tutto il mio impegno per guidare il parlamento europeo, che ho l'onere e l'onore di rappresentare. Per quanto riguarda la guida del centrodestra, credo che il miglior candidato per la vittoria si chiami Silvio Berlusconi". Antonio Tajani presidente del parlamento di Strasburgo si chiama fuori dalla polemica politica italiana esplosa dopo che il Corriere della Sera ha parlato dell'intenzione di Berlusconi di candidarlo per Palazzo Chigi. Per l'ex Cavaliere quella di Tajani sarebbe la candidatura migliore per tranquillizzare l'Europa preoccupato dalla prospettiva che il centrodestra possa tornare al Governo in alleanza con la Lega di Salvini. Tajani sarebbe quindi il miglior "garante" per Bruxelles, la dimostrazione più evidente di come, pur in alleanza con il Carroccio, il centrodestra resterebbe saldamente ancorato ai valori europeisti. E Salvini che ha subito fiutato l'affare ha detto no.
Tajani 'd'accordo' con Salvini: non sarà premier di Berlusconi

TAJANI E SALVINI D'ACCORDO
Il leader leghista ieri è stato categorico. "Ho visto che Berlusconi ha cambiato tanti  nomi, io mi preoccupo di più del programma e della nostra squadra. Tajani - ha attaccato Salvini- è responsabile di tutte le scelte di  questa Europa, dove governa insieme al Pd, una Europa che tutti dicono che cosi come è non va bene. Bisogna tener presente che le decisioni prese da Bruxelles sulle banche, sull’agricoltura, come le sanzioni alla Russia e i regali alla Turchia hanno visto Tajani corresponsabile. Nostro obbiettivo - conclude - è che il centrodestra vinca e che la Lega sia il  primo partito così che saremo noi a indicare leader e squadra di governo". 
Ora Tajani sembra rassicurarlo anche se va detto che per Berlusconi l'ipotesi Tajani resta in campo. "Se non dovessi riacquistare l'agibilità politica, il mio successore potrebbe essere Antonio Tajani" ha ripetuto più volte in queste ultime settimane. E riottenere l'agibilità politica in tempo per candidarsi alle politiche di primavera al momento appare ipotesi altamente improbabile. 

#tajani #berlusconi #premier
caricamento in corso...
caricamento in corso...