Effetto Trump, Fca investe negli stabilimenti del Midwest

09 gennaio 2017 ore 14:35, Luca Lippi
Fiat Chrysler ha annunciato investimenti pari a un miliardo di dollari per modernizzare e rilanciare due stabilimenti del Midwest degli Stati Uniti. Soprattutto, l’investimento avrà la finalizzazione di poter garantire la produzione del pick up Chrysler che attualmente viene prodotto in Messico. 
In buona sostanza Marchionne punta a moltiplicare l’investimento godendo del “premio” promesso da Trump a tutte quelle aziende che riportano la produzione negli Stati Uniti. Se vista da un altro punto di vista, Marchionne aderisce ‘all’appello’ di Trump per evitare il dazio minacciato dal neo presidente per tutte quelle produzioni delocalizzate che rientrano dalla finestra nel mercato statunitense.
Secondo l’azienda l’investimento garantirà la creazione di nuovi duemila posti di lavoro. Negli stabilimenti saranno prodotti anche tre nuovi modelli Jeep, incluso un nuovo pickup. Fiat Chrysler  Automobiles gioca d'anticipo sul presidente eletto Donald Trump!

Effetto Trump, Fca investe negli stabilimenti del Midwest

Ricordiamo che Trump già in campagna elettorale aveva lanciato, e conferma, un'offensiva contro le Case che costruiscono vetture in Messico per poi venderle negli Usa, minacciando di introdurre dazi altissimi. 
I messaggi del neo presidente sono stati per Ford (che avrebbe rinunciato a un investimento programmato di 1,6 miliardi di dollari sempre in Messico), General Motors e Toyota. 
Marchonne giocando di anticipo prima di essere destinatario di uno dei messaggi di Trump ha dichiarato: "Continuiamo a rafforzare gli Stati Uniti come hub manifatturiero globale" per i brand premium del gruppo, ha sottolineato il manager. Lo stanziamento, nell'arco di tre anni, riguarderà gli stabilimenti Fca  di Warren, nel Michigan, dove saranno prodotte la Jeep Wagoneer e la Grand Wagoneer, e di Toledo, in Ohio, dove sarà realizzato il nuovo pick up Jeep. I piani di produzione, è stato precisato nella nota del gruppo, "saranno soggetti alla negoziazione e all'approvazione finale di incentivi statali e locali".
In realtà, Fca aveva comunicato già lo scorso luglio un investimento da 1,48 miliardi di dollari nell'impianto di assemblaggio di Sterling Heights, nel Michigan, dedicato alla prossima generazione del Ram, e di oltre 1 miliardo per le sue fabbriche di Belvidere, in Illinois, e di Toledo, in Ohio, incentrato sul Suv a marchio Jeep.
"Ulteriore beneficio dell'investimento a Warren è che consente all'impianto di produrre il truck Ram heavy duty, attualmente realizzato in Messico", ha sottolineato la casa del Lingotto.
Alla vigilia del Salone di Detroit, Alphabet e Fiat Chrysler stanno anche per raddoppiare la flotta delle auto a guida autonoma, aggiungendo altri 100 minivan Pacifica Hybrid ai veicoli in produzione. Secondo quanto scrive Bloomberg, Waymo avrebbe intenzione di utilizzare i veicoli Chrysler in un servizio di trasporto commerciale, che dovrebbe venire lanciato prima della fine dell’anno. 
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...