Gasolio in "esaurimento", dal 2019 Volvo sarà solo ibride ed elettriche: convenienza

05 luglio 2017 ore 17:02, intelligo
Il futuro del settore trasporti vede come protagoniste le auto ibride ed elettriche. Questa intuizione non è sfuggita a Volvo Cars che con un annuncio ufficiale fa sapere che presto ci sarà una totale elettrificazione delle sue vetture. A partire dal 2019 ogni nuova auto avrà un motore elettrico. Secondo l'opinione del presidente e CEO di Volvo Håkan Samuelsson, o motori diesel continueranno a sostenere le vendite ma nel mercato del futuro non ci sarà più spazio per nuovi motori a gasolio. 

IL MERCATO - L'obiettivo di Volvo è di raggiungere entro il 2025 il traguardo di un milione di vendite di auto elettriche. Calcolando che solamente in Europa nel 2016 le vendite di auto ibride e ibride plug-in sono aumentate del 30%, il dato sembra essere piuttosto incoraggiante. 
Volvo Cars propone un'offerta di auto elettrificate su tutta la gamma. Come riportato da Quattroruote, è stata prevista la produzione di cinque nuove auto nel periodo 2019 - 2021: si tratta di cinque auto full-electric, tre prodotte da Volvo e due invece commercializzate da Polestrar, potenziale brand di vetture elettriche ad alta prestazione. La prima auto verrà prodotta in Cina e debutterà nel 2019. 
Gasolio in 'esaurimento', dal 2019  Volvo sarà solo ibride ed elettriche: convenienza
MILD HYBRID - Oltre questa cinque vetture la Volvo ha previsto anche una ricca gamma di modelli diesel ibridi plug-in e da solizioni mild hybrid: questa nuova tecnologia sfrutta un piccolo motore elettrico a 48 volt che è collegato direttamente all'albero motore, viene alimentato da una batteria che si ricarica con l'energia prodotta durante la frenata e le decellerazioni. 

CONVENIENZA - L'ingresso sul mercato delle mild hybrid segnerà una vera svolta: le auto avranno un comparto elettrico di dimensioni e complessità più contenute rispetto alle ibride, ma sopratutto avranno un prezzo di listino più bassp rispetto alle ibride già sviluppate. 
Secondo le stime di mercato di IHS Automotive, nel 2025 le mild hybrid vanteranno il 18% del mercato europeo, sei volte la quota delle ibride e delle elettriche. 

LE ALTRE - I primi esempi di mild hybrid a listino sono la Suzuki Baleno e Ignis, il peso del comparto elettrico è di appena 25 kg. Renault è pronta al lancio della Scenic Hybrid Assist, con propulsione a gasolio, che anticipa l'arrivo dell'ibrido sulla Mégane. 

di Giulia Rossi 

#volvo #auto #hybrid
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...