Corea del Nord lancerà il test nucleare di sfida, e sono 'razzi' della Cina

13 aprile 2017 ore 17:12, Luca Lippi
La portaerei Usa, Carl Vinson, si è avvicinata da giorni alle acque della Corea del Nord, ufficialmente per esercitazioni congiunte con la marina militare della Corea del Sud, ma è piuttosto ovvio che l’America di Donald Trump cerca lo scontro, oppure un pretesto per mettere sanzioni alla Cina se non dovesse decidere di schierarsi al suo fianco.
Il regime del giovane dittatore Kim Jong-Un è pronto a rispondere, anche al costo di scatenare una “guerra nucleare” e sarebbe un atto del tutto sproporzionato se non fosse che a perseguirlo potrebbe essere una persona dichiaratamente fuori controllo per se stesso e per gli altri.
Infatti, mai era stata pronunciata una simile minaccia sinora, nemmeno ai tempi più inquieti della Guerra Fredda, quando gli arsenali atomici erano pur sempre nelle mani di potenze mondiali tra loro nemiche, ma “lucide”.
Il più giovane capo di stato al mondo, al potere sin dal dicembre del 2011, quando è succeduto alla morte improvvisa del padre Kim Jong-Il, rappresenta la terza generazione dei Kim, la cui ascesa politica può essere fatta risalire al 1948, quando il nonno Kim Il-Sung divenne presidente della Repubblica Popolare della Corea del Nord, stato nato dalla divisione delle Coree in due sfere di influenza: quella settentrionale, al confine con la Cina e di impronta comunista; quella meridionale, politicamente vicina agli Usa e fondata su un sistema democratico e capitalista. 
Il leader nordcoreano Kim Jong-un, 34enne dittatore (è nato l'8 gennaio 1983) accusato di inaudite atrocità ai danni della sua popolazione tra violenze gratuite e campi di prigionia per i dissidenti, da tempo è stato messo sotto l'osservazione del Consiglio di sicurezza dell'Onu. 
Corea del Nord lancerà il test nucleare di sfida, e sono 'razzi' della Cina
Le immagini satellitari scattate il 12 aprile mostrano “attività continue” al sito di test nucleari nordcoreano di Punggye-ri, nell'area di montagna del nordest del Paese: lo riporta 38 North, think tank basato a Washington. In particolare, è il portale nord a finire sotto osservazione strettissima, mentre operazioni nuove si registrano “all'Area amministrativa principale, con poche persone intorno al centro di comando del sito”. Uno scenario, in altri termini, “adatto e pronto” per un altro test nucleare, il sesto.
I militari sudcoreani, tuttavia, non evidenziano attività di tipo “inconsueto” a dispetto di quanto scritto da 38 North su una possibile provocazione in arrivo, ha spiegato il colonnello Roh Jae-cheon, portavoce del Comando di Stato maggiore congiunto, citato dall'agenzia Yonhap. 
Un altro ufficiale, tuttavia, non ha escluso una mossa improvvisa della Corea del Nord in concomitanza con le celebrazioni del 15 aprile dedicate al 105° compleanno del “presidente eterno” Kim Il-sung, fondatore dello Stato e nonno dell'attuale leader Kim Jong-un. 
Ad aumentare l'incertezza ci sono le indicazioni riportate dai media internazionali, a Pyongyang per coprire il ciclo di festeggiamenti, sulle indicazioni avute da funzionari nordcoreani di prepararsi a un “evento grande e importante”.
Dal canto suo, Trump, in base alle stesse fonti, è impegnato a fare pressione sul governo di Pechino (più che minacciare Kim Jong-un) per una maggiore cooperazione e sta valutando l'introduzione di sanzioni per le aziende cinesi che non rispettano l'embargo. Ieri fonti del governo di Tokyo avevano reso noto che il Giappone sta considerando di prendere parte a esercitazioni militari congiunte nel mar Cinese orientale con la portaerei americana Carl Vinson, in movimento verso la penisola coreana.
In conclusione – Probabile che il dittatore Nord coreano voglia fare altre prove e pare che Trump (se non minacciato direttamente) voglia utilizzare l’intemperanza di Kim Jong-un per ricattare la Cina e sanzionarla senza correre il rischio di essere additato come protezionista. Aspettiamo le prossime ore per capire l’evoluzione delle dinamiche.

#CoreadelNord #Trump #Nucleare #Cina
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...