Erdogan a turchi in Ue: "5 figli!" La sostituzione dei popoli è ufficiale?

17 marzo 2017 ore 23:03, Micaela Del Monte
Un appello che può avere il sapore di minaccia. E' quello espresso dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan parlando dello scontro con i Paesi Ue, durante un comizio, in vista del referendum, nella città di Eskisehir, a sud di Istanbul, nell'Anatolia nord-occidentale. "Da qui faccio un appello ai miei fratelli in Europa. Vivete in quartieri migliori. Comprate le auto migliori. Vivete nelle case migliori. Non fate tre figli, ma cinque. Perché voi siete il futuro dell'Europa. Questa sarà la migliore risposta all'ingiustizia che vi è stata fatta" sono state le parole di Erdogan ai turchi dell'Unione Europea. 

Erdogan a turchi in Ue: '5 figli!' La sostituzione dei popoli è ufficiale?
Fare cinque figli a testa (lo stesso Erdogan ne ha quattro) per "ripopolare" l'Europa nel segno della Turchia. Un invito che fa pensare a quella che viene definita sostituzione dei popoli, ricordata qualche tempo fa da Matteo Salvini. Ovvero l'"eliminazione" dell'europeo a favore dei popoli emigranti e degli immigrati. Alla faccia dei complottisti insomma. Quello che si verificherebbe sarebbe una vera e propria invasione turca ai danni dei cittadini europei. La formula  della "Grande Sostituzione" è stata coniata nel 2010 dallo scrittore francese Renaud Camus, bollato dall’informazione transalpina come “estremista di destra”. Un’etichetta che Camus ha sempre rifiutato. Forse è proprio per l’origine della dizione che la teoria della grande sostituzione è stata subito derubricata alla voce “complottismo” o “cospirazionismo”. Così a quanto pare non è visto che la nostra Europa sembra sempre più prossima al declino e all'invecchiamento, così un immigrazione di massa o una crescita demografica di un etnia specifica (come può essere quella turca) non farebbe altro che cambiare drasticamente il profilo europeo.

Erdogan inoltre non perde l'occasione per attaccare anche la decisione della Corte di giustizia europea che permette di vietare il velo islamico nei luoghi di lavoro. "Siamo stanchi di tutto questo. Voi dite che è libertà di religione. Io vi sfido a vietare la kippah", ha detto Erdogan, durante lo stesso comizio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...