Irma porta la distruzione a Cuba e l'Avana è sommersa - VIDEO

11 settembre 2017 ore 12:11, Americo Mascarucci
L’uragano Irma non ha risparmiato nemmeno Cuba. Anche qui devastazione e danni. I venti ad oltre 300 km/h hanno fortemente devastato abitazioni e vegetazione lasciando poi dopo il passaggio la visione di scenari apocalittici. L’Avana è stata colpita da una violenta mareggiata con onde alte oltre 8 metri e conseguente allagamento di strade, case e vasti terreni. Gravissimi i danni all’agricoltura e alle infrastrutture. Non ci sono state vittime fra la popolazione e secondo molti questo va da ascrivere al merito delle autorità che nei giorni scorsi hanno attivato tutte le necessarie misure d'emergenza, mettendo i cittadini al riparo.
Irma porta la distruzione a Cuba e l'Avana è sommersa - VIDEO

I DANNI
I forti venti hanno divelto tetti dagli edifici, sradicato alberi, interrotto il funzionamento delle linee elettriche e bloccato strade nel centro e nel nord dell’isola. Circa un milione di persone, tra cui migliaia di turisti, hanno evacuato case e alberghi per precauzione e a L’Avana l’uragano ha provocato una grande inondazione, con alcune parti della città ancora sommerse. Ci sono stati moltissimi danni soprattutto nelle città della costa settentrionale: l’allarme per l’uragano è stato interrotto, ma si prevede che le piogge continueranno fino a mercoledì, complicando i lavori di ripristino. 
L’Avana è rimasta totalmente al buio, tanto da spingere il Presidente  Raul Castro a presiedere una riunione di emergenza. La situazione resta critica anche nelle altre regioni del Paese, come a Nuevitas, dove Irma ha colpito una importante centrale termo-elettrica. Particolarmente colpita da venti e mareggiate anche la nota località turistica di Varadero, dove le infrastrutture alberghiere hanno subìto numerosi danni. Nonostante sia passato l'uragano ormai da giorni, a Cuba continuano a tratti le forti piogge ed i disagi sono tantissimi.

#uraganoirma #cuba #danni



caricamento in corso...
caricamento in corso...