Ungheria, reporter sgambetta immigrati in fuga: licenziata in tronco

10 settembre 2015, Adriano Scianca
Ungheria, reporter sgambetta immigrati in fuga: licenziata in tronco
Ha fatto scalpore l'immagine dell'operatrice di una tv ungherese apparsa in alcuni video mentre sgambetta immigrati in fuga dalla polizia durante gli scontri a Roszke, al confine meridionale con la Serbia. 

Un gesto clamoroso, che è costato il posto alla giornalista. 

"Una collega di N1Tv si è comportata in modo inaccettabile al punto di raccolta di Roszke - si legge in un post su Facebook del direttore dell'emittente, Szabolcs Kisberk - Il contratto della camerawoman è stato interrotto con effetto immediato, consideriamo chiusa la questione". 

Nelle immagini si vede la giornalista Petra Laszlo mentre fa lo sgambetto a un uomo con un bambino in braccio e mentre dà calci ad un ragazzino che cerca di fuggire dalla polizia. 

Kisberk ha precisato che la Laszlo è stata licenziata "20 minuti dopo" la pubblicazione del video e ha condannato le sue azioni definendole "inaccettabili". N1TV è una emittente on line vicina al partito di estrema destra Jobbik.
caricamento in corso...
caricamento in corso...