Devastazione dell'uragano Irma e l'Oceano "scompare" alle Bahamas - VIDEO

11 settembre 2017 ore 11:07, Americo Mascarucci
Alle Bahanas l'urgagano Irma ha fatto sparire l'Oceano. Incredibile ma vero. Effetto pare del risucchio indotto dal centro di bassa pressione estremamente profondo dell’uragano (attorno al quale confluiscono i fortissimi venti dai settori più esterni) che ha letteralmente provocato l’innalzamento del livello del mare in prossimità del centro depressionario, comportando un calo del livello marino nei settori perimetrali dell’uragano. Ma ciò che ha influito maggiormente come spiegano gli esperti sono stati i venti tempestosi generati dal ciclone, i quali sono in grado di spingere via enormi quantità d’acqua anche per lunghi periodi dato che soffiano in maniera intensa e soprattutto costante. Nei settori sottovento, ovvero dove la ventilazione giunge in maniera diretta e frontale, si assiste a violente mareggiate e all’innalzamento del livello del mare, nei settori sopravento invece ad un abbassamento del livello del mare così marcato da farlo ritirare anche di centinaia di metri.
Devastazione dell'uragano Irma e l'Oceano 'scompare' alle Bahamas - VIDEO

IRMA IN FLORIDA
L’uragano Irma ha raggiunto la costa occidentale della Florida, negli Stati Uniti, portando venti molto forti e piogge intense, che hanno causato numerosi allagamenti e reso necessaria l’evacuazione di interi quartieri delle città lungo il suo percorso. In Florida si contano al momento tre morti, che si uniscono agli oltre 20 già registrati nelle isole dei Caraibi. L’uragano ha lasciato al buio oltre 1,4 milioni di utenze, ha riferito il Florida Power & Light (FPL), il più grande erogatore di energia in Florida, mentre per circa 300mila utenti il servizio è stato ripristinato.Al momento Irma avanza verso nord con una velocità di 15 chilometri all’ora e si trova 125 chilometri a sud-sudest di Naples e 180 chilometri a sud-sudest di Ft. Myers, sulla costa sudovest della Florida. Secondo il centro nazionale Usa oggi Irma si sposterà nella zona nord dello Stato e nel sudovest della Georgia.

L'INTERVENTO DI TRUMP
Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito Irma "un mostro enorme" e ha ringraziato le agenzie federali che stanno coordinando il lavoro di aiuto e soccorso alle popolazioni interessate. Come aveva già fatto per l’uragano Harvey in Texas un paio di settimane fa, Trump ha detto che raggiungerà il prima possibile la Florida per valutare di persona la situazione.

#uraganoirma #vittime #bahamas


caricamento in corso...
caricamento in corso...