Esclusiva: parla un Foreign Fighters, “o con la Sharia o con la democrazia” - VIDEO

17 marzo 2016 ore 10:29, intelligo
Il filmato esclusivo prodotto da IntelligoTv, dai nostri valorosi e coraggiosi giornalisti, intervistando un Foreign Fighters, Michael Younnes Dele Forierie, contribuisce in modo diretto ed estremamente professionale a comprendere le ragioni profonde che spingono un immigrato di terza generazione, che vive in Europa, ad aderire alla causa islamista e diventare terrorista. Ragioni sociali, culturali e appunto, religiose.
Tanti come lui, figli del nostro nichilismo e delle nostre folli politiche di integrazione, che puntano esclusivamente al fattore sociale ed occupazionale, alla mera legalità (basta trovare lavoro, rispettare le leggi e il resto è fatto), ignorando il fattore culturale, la compatibilità tra le varie identità, quella occidentale, cristiana, liberale “che accoglie” e quella islamica, buddista, ortodossa, non credente, “che arriva”. Un lavoro che non è stato mai fatto dai governi occidentali e non solo italiani.
Esclusiva: parla un Foreign Fighters, “o con la Sharia o con la democrazia” - VIDEO
Michael Younnes, ai microfoni di IntelligoNews, lo spiega molto bene: “Lo Stato islamico ha le sue regole”. A loro non basta il consumismo occidentale, è un’esistenza sbagliata, “vivere per lavorare e per comprare le macchine lussuose”; a loro interessa la religione, le loro radici e identità tradizionali. Nel suo caso l’Islam. Odia l’Occidente “per aver sottratto la terra ai palestinesi e per aver bombardato le loro città”. E afferma con molta nettezza che è in atto uno “scontro di civiltà: o si è per la Sharia o si è democratici”. Confermando l’incompatibilità tra democrazia e religione islamica. Testi sostenuta a suo tempo sia dal cardinale Giacomo Biffi, sia da Oriana Fallaci: “L’Islam è una religione a vocazione egemonica”.
Un documento prezioso per aprire un dibattito da noi. E per sensibilizzare l’opinione pubblica, e le classi politiche a non sottovalutare il problema.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...