Con la cabina estraibile addio disastri aerei? Il video dell'invenzione

19 gennaio 2016 ore 13:13, Lorenzo Ursica
Avete presente l'Ispettore Gadget quando spinge un pulsante per uscire dalla sua macchina? O altri personaggi fantastici, in grado di tirarsi fuori dai guai proprio all'ultimo minuto? Quelle scene potrebbero diventare realtà anche se, come ovvio, nessuno si augura che si debba mai ricorrere a un simile strumento. 

Meglio averlo in dotazione, però. A questo avrà pensato Tatarenko Vladimir Nikolaevich, l'inventore di un aereo con una cabina staccabile in caso di disastro e in grado di atterrare autonomamente sganciandosi dal resto del velivolo. "Bisogna costruire gli aerei con nuovi principi e dare la possibilità di salvataggio collettivo in volo", ha detto l'uomo. Il nuovo concetto di aereo è composto di una cabina staccabile che potrebbe venire espulsa in qualsiasi momento: durante il decollo, in volo o in fase d’atterraggio e permettere ai passeggeri di ritornare a terra in sicurezza. A rendere possibile tutto ciò è un paracadute attaccato alla cabina, che si apre automaticamente una volta che la capsula si separa dal velivolo. In questo modo i passeggeri potrebbero atterrare in sicurezza sia sull’acqua che sul terreno. 
Secondo alcuni però la cabina potrebbe anche schiantarsi su palazzi o montagne. Nonostante le critiche in un questionario condotto dall’inventore il 95% delle persone intervistate sarebbe disposto ad acquistare un biglietto più costoso per utilizzare il suo sistema di sicurezza.




caricamento in corso...
caricamento in corso...