Pagani, inaugurata la nuova fabbrica: cresce la capacità produttiva

29 novembre 2016 ore 16:18, Lorenzo Ursica
La Pagani Automobili ha inaugurato pochi giorni fa il nuovo stabilimento di San Cesario sul Panaro, passaggio essenziale che consentirà di aumentare sensibilmente la capacità produttiva fino a 300 unità l'anno. 
L’impianto occuperà una superficie di 5.800 metri quadrati suddiviso in varie sezioni.
All'area espositiva delle auto dove sono anche in mostra alcune opere realizzate da Horacio Pagani fondatore dell’azienda, si passa a quella in cui avviene la produzione e dove si studiano i materiali compositi. 
Pagani, inaugurata la nuova fabbrica: cresce la capacità produttiva
Gli architetti hanno voluto ispirarsi ad una piazza all’italiana, curando i dettagli in maniera accurata: i lampioni sono stati realizzati dalla più antica società italiana del ramo, mentre l’orologio principale è firmato da un’azienda operativa già nel 1500. 

Al piano superiore c'è invece l'area materiali dotata di un sistema che gestisce in automatico l’umidità e la temperatura dell’aria
La fabbrica storica sembra rivivere nella facciata principale anche se con un'angolazione dei pannelli di vetro diversa rispetto all'originale. 
All'interno materiali pregiati, come ad esempio il marmo di Carrara, oltre ad una serie di riferimenti al castello francese de la Grenerie, di proprietà di un cliente della Pagani Automobili, costruito dal noto ingegnere Gustave Eiffel: nel castello sono visibili alcuni frammenti della struttura in acciaio, scelta che Pagani ha voluto replicare. 
Il progetto della fabbrica è stato curato dai figli di Pagani, Leonardo e Christopher, mentre la costruzione è stata affidata a una società lodigiana. 
L’impianto si potrà visitare su prenotazione al costo di 35 euro a persona.


caricamento in corso...
caricamento in corso...