Catterbox, il collare che fa parlare i gatti: miagolii come parole - VIDEO

03 maggio 2016 ore 16:57, Lorenzo Ursica
Non è il miagolio ad essere criptico, ma il fatto che gli animali, cani e gatti compresi, parlano proprio un'altra lingua. 
Chiedono il cibo o hanno bisogno di coccole? Non sempre è facile riconoscere le esigenze dei nostri amici a quattro zampe. 
Ma ecco che il problema di comunicazione è risolto. Ci ha pensato Temptations Lab, ossia un marchio di cibo per gatti che si è messo a promuovere una ricerca e con ottimi risultati... La soluzione si chiama Catterbox, un collare che traduce i gatti per voi. Merito di un sensore digitale, che altro non è che un piccolo amplificatore racchiuso nel collare con tanto di database di frasi pre-registrate. Ma il rischio bufala è sempre alle porte: può davvero tradurre un miagolio, e in ogni caso, è attendibile? 











caricamento in corso...
caricamento in corso...