Indonesia, pitone di 7 metri ingoia contadino. Morti entrambi [VIDEO]

30 marzo 2017 ore 12:51, intelligo
di Stefano Ursi

Dell'uomo, contadino che lavorava in una piantagione sull'isola di Sulawesi in Indonesia, si erano perse le tracce da domenica scorsa: fin quando il suo corpo non è stato ritrovato nello stomaco di un pitone reticolato, di circa 7 metri, che secondo quanto riporta il sito Tribun Timur, lo avrebbe attaccato e ingoiato. Il portale pubblica anche un video (GUARDA) al riguardo, che è divenuto nel frattempo virale sul web. Il ritrovamento, spiega il sito citando un portavoce delle autorità dell'isola indonesiana, dopo che familiari e amici avevano reso noto di non avere più notizie del 25enne, di nome Akbar, e soprattutto in seguito alla denuncia di alcuni abitanti che hanno indicato alla polizia locale la presenza di un pitone, immobile, in un fossato poco distante dalla piantagione dove l'uomo stava lavorando.

Indonesia, pitone di 7 metri ingoia contadino. Morti entrambi [VIDEO]
Pixabay
La certezza dell'accaduto è arrivata quando al rettile, che non riusciva più a muoversi per via della grandezza del corpo ingoiato intero e che è stato abbattuto, è stato aperto lo stomaco in cui sono spuntati per primi, riporta il sito, gli stivali che l'uomo indossava e che, secondo le testimonianze, erano visibili in parte anche dall'esterno. Il giovane, secondo i primi rilievi, potrebbe essere stato attaccato alle spalle, stritolato e poi ingoiato vivo. I pitoni reticolati di norma non attaccano l'uomo, cibandosi prevalentemente di altri animali come scimmie, ovini, piccoli maiali o cani. Il pitone reticolato è uno dei due esemplari di serpente più grandi al mondo, insieme all'anaconda e può arrivare a misure enormi, cacciando dunque prede anche molto consistenti quanto a dimensioni; le attacca, le stritola soffocandole e poi le ingoia intere. È particolarmente diffuso nel quadrante dell'Asia sud-orientale.

#Indonesia #pitone #contadino #ingoia #Sulawesi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...