UberCLOP giù dal "cavallo", la provocazione bocciata dai vigili

01 luglio 2015, intelligo
UberCLOP giù dal 'cavallo', la provocazione bocciata dai vigili
UberFlop lo chiamano già. L'app per prenotare un auto col conducente aveva fatto una provocazione mettendo a disposizione una carrozza con cavalli per girare per la città meneghina gratuitamente. 

Ma i vigili milanesi hanno detto no. Colpa della mancanza di permessi necessari per procedere, che non hanno permesso all'iniziativa di volare: pena una multa salata.

“Oggi con l’operazione UberCLOP vi riportiamo nel passato per raccontare una battaglia sempre più collettiva verso la mobilità e le città del futuro”. Aveva detto Benedetta Arese Lucini, general manager Italia del gruppo aggiungendo che “ancora una volta vogliamo evidenziare come la chiusura all’innovazione portata da Uber sia un passo indietro non solo per noi, ma per il Paese”.


Ma per ora rimangono tutti a terra i passeggeri, giù dal cavallo e anche dall'auto. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...