Milan, dopo il blackout Montella cambia: novità su modulo e formazione

12 settembre 2017 ore 14:06, Andrea Barcariol
Una bocciatura pesante, senza scusanti. Al primo vero esame il Milan dal mercato stellare si è sciolto come neve al sole di fronte a un'ottima Lazio. Le difficoltà sono normali per una squadra che ha cambiato tanto, ciò che preoccupa è l'assenza di un'impostazione tattica precisa. Anche contro il Cagliari i rossoneri avevano fatto fatica, soprattutto nel secondo tempo, e all'Olimpico tutti i limiti sono venuti fuori.

Milan, dopo il blackout Montella cambia: novità su modulo e formazione
"Non siamo ancora una squadra" si è difeso Montella, già nell'occhio del ciclone della critica e pronto a una novità importante. Nel tradizionale confronto del giorno post partita con i suoi giocatori, il tecnico rossonero si è confrontato con la squadra soffermandosi sull'improvviso black out (subite 3 reti in 13 minuti) e annunciando il passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2 già dalla gara di giovedì, contro l'Austria Vienna, con il ritorno di Romagnoli in difesa, Abate a sostituire il convalescente Conti ed il tandem Kalinic-André Silva davanti (i due sono costati 63 milioni di euro...).
Sul banco degli imputati è finito anche capitan Bonucci, ciliegina  sulla torta di un mercato eccezionale. Proprio su questo si è soffermato l'ex aeroplanino: "Negli ultimi due mesi abbiamo fatto tantissimi acquisti ed abbiamo ricevuto tantissimi complimenti. Evidentemente tutto ciò ci ha un po' distratto, può essere una cosa fisiologica. Dopo questa brutta sconfitta dovremo capire velocemente che il calcio italiano è così, bisogna soffrire e non provare sempre a giocare meglio degli avversari. Conta anche la sostanza". Poi la stoccata alla squadra: "Ora mi attendo una reazione, lo dobbiamo a noi, alla società e ai tifosi. Non farei un dramma, abbiamo fatto una pessima figura che potrebbe servire se presa nella maniera giusta. Voglio vedere fiducia e fame, per ritornare a certi livelli. Contro la Lazio abbiamo perso meritatamente ma abbiamo staccato la spina soltanto per un quarto d'ora, dal primo all'ultimo gol. Questa è stata la più grossa mancanza".

#milan #montella #bonucci

caricamento in corso...
caricamento in corso...