La Ferrari corre verso Maroni

13 marzo 2013 ore 13:41, Francesca Siciliano
La Ferrari corre verso Maroni
La conduttrice della Domenica Sportiva, Paola Ferrari, potrebbe fare un bel salto di qualità. Da mezzobusto in Rai, in base alle ultime indiscrezioni, dovrebbe occupare una seggiola da assessore al Pirellone, nella nuova giunta di Maroni, in quota Pdl. Un nome a sorpresa, quello della telegiornalista, che pare sia stata sponsorizzata direttamente da Daniela Santanchè, una delle figure politiche più di rilievo del Pdl lombardo. Il partito, tuttavia, mugugna: l'ingresso della Ferrari sta scatenando i primi mal di pancia tra le fila dei trombati. Nei giorni scorsi già si era parlato di Vittorio Sgarbi, ipotesi cassata quasi subito. E ora che si affaccia l'ipotesi di un'altra giornalista gli esclusi proprio non ci stanno: sarebbe uno scippo di poltrona in piena regola per privilegiare un esponente della società civile. La rappresentanza targata Pdl al Pirellone, comunque, e salvo cambi di rotta last minute, dovrebbe essere decisa: al coordinatore regionale Mario Mantovani andrà la vicepresidenza e le deleghe alla Sanità. Alberto Cavalli, Valentina Aprea saranno piazzati all'Istruzione e Maurizio Del Tenno alle Infrastrutture. Ci sono poi Viviana Beccalossi e, in quota Cl, anche Luca Del Gobbo. Per la posizione di capogruppo pare se la stiano giocando Giulio Gallera e Claudio Pedrazzini, mentre Raffaele Cattaneo sembra in pole position per la presidenza dell'Aula. Puzzle, dunque, quasi finito. Manca solo il placet di Silvio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...