I tempi corrono e Milano anche: arrivano i biglietti digitali per i mezzi pubblici

14 novembre 2014 ore 12:26, Vanessa Dal Cero
Biglietti digitali sui cellulari per pagare i mezzi pubblici. Quante volte ci è capitato di dover prendere il tram al volo e non avere con sé il biglietto? Ora non ci saranno più di questi problemi perché a Milano l'Atm pare che si farà digitale e grazie all'accordo con Poste Mobile è sarà possibile acquistare ticket e tessere abbonamento direttamente dai propri cellulari.

atm_rivoluzione_smarpthone-800x500_c

Il mondo è sempre più tecnologico e Milano sta al passo con i tempi offrendo un modo di viaggiare più pratico, veloce e fruibile, non solo ai cittadini ma anche alle migliaia di viaggiatori che arriveranno con Expo. Da metà novembre, con la smaterializzazione di carte abbonamento e ticket viaggio - in favore di app o sms - per convalidare basterà avvicinare il proprio smartphone ai sensori vicino ai tornelli del metrò o alle macchinette sui mezzi di superficie.

Il progetto di pagare attraverso il telefonino è un'innovazione su cui gli esperti del settore lavoravano da circa una anno, ora sta diventando realtà. L'operatore del gruppo Poste italiane dovrebbe essere il primo ad acquistare una scheda sim associabile al servizio bancoposta per attivare i pagamenti, ma a breve seguiranno accordi con gli altri operatori di telefonia.

In questa prima fase di sperimentazione, potranno essere acquistati solo i biglietti urbani, o per fermate più esterne come Rho-fiera e Assago, ma non ancora per le destinazioni più lontane. Siamo sicuri però che il biglietto digitale arriverà presto anche nelle stazioni limitrofe dell'hinterland milanese. Quando questo sistema così agevole per viaggiare sui mezzi pubblici sarà completamente funzionante, Milano diventerà una delle città europee più avanzate nel campo digitale.
caricamento in corso...
caricamento in corso...