X Factor 10, Soul System i favoriti "ripescati": decisivi i duetti con i big

15 dicembre 2016 ore 21:02, Andrea Barcariol
E' tutto pronto per il gran finale di X Factor 10, in diretta stasera dal Mediolanum di Assago. A contendersi il titolo sono rimasti in quattro: la dolce Eva, la giovane Gaia, la talentuosa Roshelle e i coinvolgenti Soul System, band che durante le selezioni era stata esclusa da Alvaro Soler ed è stata ripescata solo grazie alla rinuncia all'ultimo minuto dei Jarvis. A sorpresa, sono proprio loro i favoriti questa sera essendo gli unici a non essere mai andati al ballottaggio, a dimostrazione che al pubblico piacciono e anche molto. Decisivo sarà l'inedito, presentato la scorsa puntata e ascoltato durante la settimana nelle radio e i duetti con artisti affermati come Giorgia, Carmen Consoli, Giusy Ferreri e Baby K, oltre ai Clean Bandit premiati ai Grammy Awards 2015. L'anno scorso, ad esempio l'accoppiata tra Urban Strangers (quasi sempre i più votati durate le 7 puntate precedenti) e Cesare Cremonini, in finale, non si rivelò felicissima a vantaggio di Giosada che si impose a sopresa. Quest'anno invece la sorpresa potrebbe essere Eva, la rocker super tatuata, che parte in seconda fila dopo Soul System e Gaia, mentre le quotazioni di Roshelle, una delle favorite all'inizio del programma, sono in calo dopo gli ultimi due ballottaggi consecutivi.

X Factor 10, Soul System i favoriti 'ripescati': decisivi i duetti con i big
Come sempre al comando della trasmissione ci sarà Alessandro Cattelan che ha smentito le indiscrezioni su un suo presunto addio al programma e a Sky: “Non sarà la mia ultima finale. Ci sarò anche l'anno prossimo perché ho firmato per due anni. I corteggiamenti ci sono ma per ora resto qui” - ha spiegato il conduttore.
Due i superospiti della finale: One Republic e Ligabue, con quest'ultimo deciso a sorprendere il pubblico con un'esibizione che lo calerà in una imponente messa in scena di Tommassini. “Mi fa piacere perché si è calato nello spirito del programma e ha accettato di mettersi in gioco anche lui”, ha sottolineato il direttore artistico. Di sicuro ci sarà da divertirsi.


caricamento in corso...
caricamento in corso...