Passeggiate ecologiche, Milano anti-smog

15 marzo 2013 ore 11:04, Vanessa Dal Cero
Passeggiate ecologiche, Milano anti-smog
Domenica a Milano tutti a piedi, o quasi: in giro in bicicletta, con i roller, sul monopattino o più semplicemente con i mezzi pubblici. L’importante è lasciare a casa la macchina. Il 17 marzo, infatti, in occasione della festa di primavera e del Ciclobby, sarà la prima di otto domeniche di arresto della circolazione stradale. Per i meneghini non è una novità; il traffico è tanto, l’inquinamento pure e se qualche anno fa usavano le targhe alterne in settimana, ora la giunta preferisce le domeniche di blocco totale.  Il sindaco Pisapia, già lo scorso anno, aveva fatto coincidere le giornate a piedi con avvenimenti sportivi, culturali o di sensibilizzazione ambientale che comunque avrebbero semi-bloccato la città. Le domeniche a spasso servirebbero, oltre che al miglioramento dell’inquinamento, a riavvicinare i milanesi alla loro città, per riportarli sulle strade e vivere gli spazi, un’occasione per divertirsi all’aria aperta; per questo i mezzi pubblici saranno potenziati e il biglietto urbano dell’Atm sarà valido per tutto il giorno. Ovviamente per favorire lo svago sono previste una serie d’iniziative in tutta la città. E così mentre partiranno la 104? edizione della corsa ciclistica Milano-Sanremo (una tra le gare più importanti di primavera), una pedalata ecologica dal Foro Bonaparte, una mini-staffetta giovanile lunga 10 km all’interno del Parco Sempione e la 27? edizione di bicinfesta di primavera organizzata dal Ciclobby, il Touring Club italiano proporrà visite speciali guidate d’importanti chiese, musei e basiliche aperte per l’occasione. Le famiglie potranno iscriversi alla passeggiata culturale attraverso i dodici luoghi storici che hanno reso importante la città di Milano mentre le guardie ecologiche volontarie organizzeranno una visita guidata al percorso botanico dei giardini pubblici Montanelli. E ancora lezioni gratuite di skateboard in centrale, pattinate collettive nei parchi, corsi di giardinaggio per i più piccoli e visita teatralizzata al Parco Sempione  (con tanto di fantasmi, storie sugli Sforza e la Dama Velata). Anche le altre date sono già state decise, condivise dall'assessorato allo Sport, benessere e qualità della vita e l’assessorato alla Mobilità con i Comuni dell’area milanese, proprio per allargare il più possibile la partecipazione. Dopo la festa di Primavera, saranno domeniche a spasso il 7 aprile con la maratona, il 12 maggio con la giornata mondiale della bicicletta, il 9 giugno con i festeggiamenti per la fine delle scuole e il 14 luglio con la giornata degli artisti di strada; dopo le vacanze estive, stop ancora l’8 settembre in occasione della settimana della mobilità sostenibile, il 13 ottobre che coinciderà con la maratona Deejay-Ten ed infine ultima data di blocco il 17 novembre in concomitanza della settimana “Siamo nati per camminare”. DomenicAspasso vuol dire riprendersi la città e viverla in maniera diversa, sperando che il freddo e la pioggia previsti non rovinino questa domenica pre-primaverile.
caricamento in corso...
caricamento in corso...