I bilanci non quadrano? Che problema c'è. Aumentano le tariffe di Musei e Trasporti

15 novembre 2013 ore 14:01, intelligo
di Micaela Del Monte.
I bilanci non quadrano? Che problema c'è. Aumentano le tariffe di Musei e Trasporti
Anche a Milano i bilanci non quadrano, e se sembra che quelli di quest'anno possano rientrare in qualche modo, resta la preoccupazione per quelli dell'anno prossimo.
Così il Comune mette le mani avanti e la parola d'ordine da oggi sarà "aumenti". In questo caso si parla infatti di quelli delle tariffe dei servizi comunali, come  il costo le mense, o quello delle fotocopie nelle biblioteche, senza tralasciare la cultura e i trasporti. Per quanto riguarda l'aumento dei ticket d'ingresso ai musei la linea di condotta è già ben definita: otto musei infatti si allineeranno alla stessa cifra di 5 euro, 3 euro il prezzo ridotto. Soltanto al Museo del Novecento si paga già questa cifra: in altre tre sedi l’ingresso è ancora gratuito (Galleria d’arte moderna, Acquario civico e Palazzo Morando), in due (il Museo di storia naturale e il Castello Sforzesco) si va dai 3 euro dell’intero all’1,50 del ridotto, in altri due (Risorgimento e Archeologico) le tariffe attuali sono di 2 euro l’intero e 1 il ridotto. L’aumento, quindi, sarebbe ben oltre il 20 per cento. Lo stesso varrà per i biglietti dell'autobus:  si è passati da 1 euro a 1,50 nel 2011, tra grandissime polemiche e accuse del centrodestra (che però nell’ultimo anno di governo a guida Letizia Moratti aveva già messo in conto di dover fare lo stesso ritocco). L’ipotesi sul tavolo è di un altro incremento di 20 centesimi: portando il biglietto singolo a 1,70 euro si stimano maggiori introiti tra i 16 e i 20 milioni. A dicembre, invece, tocca (ed è già  stato approvato) ai gratta e sosta in centro: da 2 a 3 euro dalla seconda ora in poi. Milanesi avvertiti dunque, adesso più che mai il salvadanaio per le monetine sarà utilissimo.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...