Domenica 19 giugno, cosa fare a Milano? Gli eventi

17 giugno 2016 ore 20:10, Andrea De Angelis
Domenica poco estiva questa terza di giugno in quel di Milano. Il termometro oscillerà tra i quindici e i 22 gradi, e durante tutta la giornata il sole farà la staffetta con le nuvole risparmiandoci, comunque, la pioggia.

Iniziamo ricordandovi che oggi è in programma il ballottaggio per le elezioni amministrative

Un appuntamento al quale è necessario arrivare preparati. Per questo può essere utile una sorta di mini guida al voto, in modo tale da non avere dubbi circa il momento in cui recarsi alle urne, ciò che si deve portare con sé e soprattutto il modo in cui esprimere il proprio voto. Cerchiamo di capire (clicca qui per leggere l'articolo di IntelligoNews relativo al primo turno) in particolare l'orario in cui si può votare, i documenti necessari (compresa ovviamente la tessera elettorale) e il modo in cui esprimere il voto.

Amate rompere gli schemi? Sì, lo vogliono anche i vostri bambini...

"Vietato non toccare" al MUBA di Milano è la mostra-gioco che fa per voi! Appuntamento alle 10:00, 11:30, 14:00, 15:45, e 17:30, l'ingresso è di 8 euro per i bambini e di 6 euro per gli adulti. Il Museo dei Bambini di Milano mette per una volta al bando le regole così da permettere ai bambini di esprime al massimo la loro voglia di scoprire e di toccare! Manipolare, comporre, scomporre, sono parte essenziale del processo di apprendimento nell’infanzia. Per info e prenotazioni chiamare il numero 0243980402. L'iniziativa proseguirà per tutta l'estate.

I migranti: conoscerli contro ogni forma di xenofobia.

Fino a domenica 26 giugno al Teatro Menotti sarà tempo di Innesti- Mutazioni del paesaggio umano transculturale nell'ambito del progetto MigrArti voluto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
In programma un concerto, sei spettacoli teatrali, conferenze e un laboratorio di narrazione teatrale sulla migrazione. Una rassegna per analizzare e riflettere sugli scenari sociali e culturali ridisegnati dai nuovi modelli di integrazione: protagonisti i cosiddetti italiani di seconda generazione, arrivati in Italia, prima dei drammatici flussi migratori, dall'Albania, Russia, Iran, Pakistan, Afghanistan, Romania. 

Domenica 19 giugno, cosa fare a Milano? Gli eventi
Appuntamento
da non perdere per gli amanti della scienza e della natura!

Il 18 giugno e 19 giugno a Segrate al Parco Esposizioni di Novegro Scienza & Natura Expo c'è l'evento dedicato a tutti gli appassionati di microscopia, scienze naturali, ottica, mineralogia, fotovoltaico, biologia, storia della tecnologia, astronomia. Insomma, per chi ama queste materie è davvero un'occasione imperdibile...

Gli appassionati di cinema lo conoscono molto bene: lui è Jean Vigo!

Presso Spazio Oberdan Milano fino a domenica 26 giugno 2016 la Fondazione Cineteca Italiana presenta una retrospettiva dedicata all’anarchico e irriverente regista Jean Vigo, morto a 29 anni. Da molti è considerato il pioniere della modernità filmica.

E per chi vuole andare al cinema è nelle sale il film "Eddie the Eagle: il coraggio della follia".

Il film narra la vera storia di Eddie Edwards, un insolito atleta che vuole raggiungere il suo sogno: gareggiare per il salto con gli sci e rappresentare la Gran Bretagna alle Olimpiadi Invernali. Si inizia nel 1973, con il piccolo Eddie, nonostante i suoi problemi fisici e i genitori che continuamente si oppongono, coltiva il sogno di gareggiare nella più prestigiosa delle competizioni, le Olimpiadi...

Concludiamo con un evento per i più piccoli e le famiglie

Il Museo Bagatti Valsecchi è un luogo particolarmente adatto al turismo familiare ed è sempre lieto di accogliere le famiglie tra i propri visitatori; per questo si adopera perché grandi e piccini possano avere gli strumenti più adatti per godere al meglio della loro visita.
Il Museo, inoltre, esercita grande fascino e curiosità nei bambini: è una casa e per questo risulta famigliare, ma al tempo stesso è grande e ricca di oggetti strani e misteriosi, che fanno pensare ai castelli delle fiabe, alle principesse, ai cavalieri o al passato meno lontano, ma così diverso dalla vita di oggi, in cui vivevano i bisnonni dei bisnonni. Clicca qui per visitare il sito del Museo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...