Derby Milan-Inter, con la "modesta" lesione di Romagnoli è rebus difesa

17 novembre 2016 ore 11:35, Adriano Scianca
Alessio Romagnoli salterà il derby di domenica sera? Fatale è stata l'amichevole dell'Italia contro la Germania. Il difensore ha avvertito nei primi minuti una fitta all’inguine ed è uscito alla fine del primo tempo. Il comunicato del Milan uscito ieri sera non si sbilancia: vi si dice che il giocatore “soffre di una modesta lesione muscolare e la sua situazione verrà monitorata nei prossimi giorni”. L'utilizzo di quell'aggettivo, “modesta”, lascerebbe ben sperare, ma la vaghezza della nota ufficiale lascia aperta la porta anche a diagnosi più preoccupanti. 

Derby Milan-Inter, con la 'modesta' lesione di Romagnoli è rebus difesa

Che l'infortunio venga assorbito in tempo per permettere a Romagnoli di scendere in campo contro l'Inter è comunque difficile: per quanto modesta, si tratta pur sempre di una lesione. Un bel grattacapo per Vincenzo Montella, che ora dovrà scegliere il sostituto del difensore infortunato. Si parla di Zapata o Gomez. Il secondo, però, è appena tornato da un lungo viaggio dopo la partita con la sua Nazionale. Il primo, invece, non ha ancora disputato un minuto in questo campionato. L'Aeroplanino punterà sul giocatore fresco ma che ha respirato poco campo o su quello rodato che potrebbe, però, essere stanco? 

Un dilemma non facile da risolvere, tanto più che il Milan avrà di fronte un'Inter che potrebbe essere rigenerata dall'arrivo del nuovo allenatore, come sottolineano dall'ambiente rossonero: “Solitamente quando c'è un cambio di allenatore porta sempre uno scossone in tutto - dice Ignazio Abate ai microfoni di Mediaset Premium - nell'ambiente e nei giocatori, anche chi era messo da parte ha le sue chances: avranno voglia di mettersi in mostra con un nuovo allenatore e sarà una partita ancora più difficile”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...