Milano piange Franco Bomprezzi, voce e penna dei disabili

19 dicembre 2014 ore 10:39, intelligo
Si è spento nel reparto per la cura delle malattie neuromuscolari dell'ospedale Niguarda di Milano il giornalista e scrittore Franco Bomprezzi, 62 anni, da sempre in prima linea per la difesa dei diritti dei disabili.  

Milano piange Franco Bomprezzi, voce e penna dei disabili

  Bomprezzi, dalla nascita su una sedia a rotelle per l'osteogenesi imperfetta, ha lavorato per diverse testate, tra cui Il Mattino di Padova Il Resto del Carlino. Negli ultimi anni, come giornalista freelance, aveva un blog su Vita.it, Francamente, nel quale affrontava tutte le tematiche relative alla disabilità. Insignito nel 2005 dell'Ambrogino d'oro, nel 2007 aveva anche ricevuto la nomina a Cavaliere del lavoro dal presidente Napolitano. Molto conosciuto a Milano proprio per le sue battaglie, collaborava con la giunta Pisapia. Fino all'ultimo, come riporta TgCom, ha voluto lavorare e portare avanti la sua testimonianza con i suoi post e gli ironici commenti su Facebook e Twitter. La scorsa settimana era apparso in collegamento con Telethon proprio dal letto di ospedale dove è spirato.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...