Expo 2015: 1300 eventi tra maggio e ottobre 2015

02 febbraio 2015 ore 12:28, Vanessa Dal Cero
La febbre da Expo sale, a ormai soli tre mesi dall'avvio (precisamente 87 giorni e qualche ora) vediamo insieme le ultime novità.  Qualcuno ha pensato a uno scherzo, altri hanno gridato all'uccisione della lingua italiana, fatto sta che il nuovo portale della Cultura italiana si chiama proprio così: www.verybello.it. Decisamente maccheronico. Con l'intento di valorizzare l’intera Penisola, il nuovo portale offre interessanti occasioni per allungare da Milano il proprio viaggio in tutta l’Italia. Si tratta di ben 1300 eventi tra maggio e ottobre 2015: 300 mostre, 200 eventi musicali, 250 appuntamenti di danza, teatro opera, 500 eventi legati a festival letterari, jazz e cinema, itinerari, feste tradizionali, iniziative per bambini. Speriamo che tutta questa offerta non diventi “very indigestivo”.
Expo 2015: 1300 eventi tra maggio e ottobre 2015
Il primo Paese che ha aderito a Expo è stato anche tra i primi a completare la struttura architettonica all’interno del Sito Espositivo. Così la Svizzera, giovedì 29 gennaio, ha festeggiato la chiusura dei lavori di costruzione del Padiglione issando, come da tradizione l’abete delle Alpi Niko sopra una delle quattro torri: “very svizzero”! Mentre 5 milioni di biglietti sono già stati venduti, consigliamo ai genitori di non "dimenticare" a casa i propri figli. L'evento mondiale sull’alimentazione è infatti una grande opportunità educativa per tutti, in modo speciale per i cittadini del futuro: sarà anche per loro un viaggio attraverso i sapori, la cultura e le tradizioni di tantissimi Paesi. Per questo è nato il progetto Childrenshare – in collaborazione con la Fondazione MUBA, il Museo dei Bambini di Milano – che vuole simbolicamente mettere insieme a tavola i bambini di tutto il mondo, perché possano condividere, giocando, il messaggio di Expo: “very family amico”! Già dal 13 novembre 2014, presso il Muba è aperto un grande tavolo interattivo - Prepariamo la tavola - a uso gratuito che permette di giocare con i piatti e le apparecchiature delle tavole del mondo per prepararsi al meglio alla convivialità interculturale di Expo. Durante i sei mesi di Expo poi, sempre presso il Muba, sarà proposta una fitta programmazione di mostre e attività per dare forma ai temi che sono alla base dell'Esposizione Universale 2015, quali il nutrimento come valore e risorsa, e l’alimentazione come educazione e cultura. Per chi non avesse ancora acquistato il proprio biglietto, ricordatevi che entro fino aprile avrete uno sconto! “Very buono”!    
caricamento in corso...
caricamento in corso...