In vista di Expo 2015, Milano si prepara. Ecco le novità

20 gennaio 2014 ore 12:26, Vanessa Dal Cero
In vista di Expo 2015, Milano si prepara. Ecco le novità
"Nutrire il pianeta, energia per la vita"
è l'evento più atteso che porterà un giro di affari di diversi miliardi di euro con venti milioni di visitatori.
Expo 2015 si avvicina e a poco più di un anno dall'avvio ufficiale Milano lavora in fretta su più fronti per evitare brutte figure. Numerosi i cantieri aperti non solo nel luogo centrale dell'esposizione con il Padiglione Italia, ma un po' dappertutto e in ogni ambito sorgono novità. Piazza castello pedonale: È una delle ultime notizie, entro il 1 maggio, infatti, Piazza Castello a Milano sarà pedonalizzata. Con un intervento a basso costo verrà chiuso il traffico nel tratto tra le vie Quintino Sella e Minghetti, mentre rimarrà aperto al traffico il controviale, per non creare disagi ai residenti. Una nuova isola pedonale nel centro della città che insieme ad Area C sono sinonimi di qualità della vita; il mondo del design potrà anche sperimentare nuovi arredi urbani per decorare l'area del Castello. Togliere il pavé: Nonostante alcune polemiche, in molte zone della città già dalla scorsa estate è stato rimosso il seppur bello e storico pavé in favore di una meno pericolosa colata d'asfalto. 6 car sharing: Le Smart Car2go, Eni con le sue Enjoy, Evai della Trenord, la GuidaMi facente capo alla Atm e ora la doppia sfida di DriveNow con le Mini Cooper Bmv e Twist con le sue Up... quando ad aprile saranno tutti a pieno regime, Milano con ben sei car sharing avrà il primato persino su Parigi e Berlino: 2500 auto disponibili per milanesi e turisti! Linea lilla prolungata: La linea 5 lilla della metropolitana milanese dovrebbe essere prolungata fino allo Stadio di San Siro proprio entro l'avvio di Expo; la linea 4 invece ha subito rallentamenti e probabilmente per il 2015 avrà un'unica fermata. Sicurezza tornelli: Saranno posizionati 250 tornelli super tecnologici per controllare sei mesi di ingressi, saranno tornelli intelligenti per leggere tutti i tipi di ticket in circolazione. Metro sponsorizzata: Dopo Londra, Madrid e Roma, anche Milano si sta attivando per fare cassa attraverso l’attribuzione dei nomi di brand a singole stazioni o persino intere linee della metropolitana. Secondo la delibera proposta dall'assessore ai trasporti, gli sponsor potranno affiancare il proprio nome, logo o marchio alla denominazione delle singole linee e/o stazioni in base all'entità dell'offerta. Milano a misura di bambino - Pronto anche il piano per l'infanzia: Milano a misura di bambino. Dalle ludoteche all'albo delle baby sitter, dagli interventi di prevenzione al sito dedicato a tutti i servizi per le famiglie, Palazzo Marino promette un disegno complessivo che renda la città più accogliente alle famiglie.  "Imbrocchiamola" nei ristoranti: Anche l'eco sostenibilità vuole la sua parte. In vista di numerosi turisti che dopo aver visitato le esposizioni si riverseranno in bar e ristoranti, i locali di Milano dovrebbero già da ora iniziare a servire acqua di rubinetto aderendo al progetto "Imbrocchiamola"; un gesto di cortesia verso i clienti che richiedono acqua potabile in brocca. I benefici di questa scelta sono tanti: ridurre il consumo di acqua in bottiglia significa far circolare meno tir inquinanti per le autostrade, ridurre lo spreco di risorse per produrre montagne di bottiglie di plastica che diventeranno rifiuti difficili da smaltire, ma anche risparmiare sull'acquisto.
caricamento in corso...
caricamento in corso...