La settimana della moda a Milano per Amatrice e tutti: sconti, eventi glam e concerti

20 settembre 2016 ore 13:25, intelligo
di Luciana Palmacci

La Milano Fashion Week non è solo sfilate, serate vip e lusso per pochi eletti. L’evento modaiolo italiano dell'anno questa volta apre alla città intera con eventi glam esclusivi per tutti e soprattutto qualsiasi tipo di tasca. La settimana della moda sarà ovunque, sulla rete con app e profili social (@cameramoda) e in diretta sui maxischermi in piazza Gae Aulenti e in via Croce Rossa con la trasmissione in tempo reale delle sfilate. E poi la mostra curata da Franca Sozzani al Mudec (ingresso gratuito fino al 13 ottobre) o le boutique a ingresso libero nel Quadrilatero; la novità al cinema Anteo dove verranno proiettati non-stop (fino alle 11 di sera) i micro-film del Fashion Film Festival, pillole di cinema che incontrano la moda nella terza edizione (entrata gratuita). Aperitivi, concerti e la speranza, nella folla dei turisti e fashion blogger accorsi da mezzo mondo, di essere i protagonisti della settimana. 

La settimana della moda a Milano per Amatrice e tutti: sconti, eventi glam e concerti

I cioccolatini Perugina preparati dal vivo da un maestro cioccolatiere nell'atelier di Luisa Spagnoli in Vittorio Emanuele, le stole in edizione limitata e i capi dipinti a mano di Biffi, la musica live di Alvaro Soler all'Ovs di via Torino, un'esperienza di realtà aumentata da Anteprima in Corso Como, Natasha Slater che organizza un set fotografico da Mango (con sconti del 20% su tutto), musica e cioccolato da 10 Corso Como (che compie 25 anni), la giovane cantante Chiara Grispo da Yamamay che insieme a Carpisa devolve tutti gli incassi della giornata alle famiglie di Amatrice. E ancora, vip e stilisti, personaggi e dj, musica e cocktail, gadget e omaggi, più di 400 negozi aperti dalle 19 alle 22,30 e migliaia di persone per le strade
Moda per tutti, con shopping democratico, cocktail diffusi e solidarietà. Proprio come nei giorni della design week, negozi aperti con sconti e prodotti in edizione limitata a piccoli prezzi. Ma soprattutto lo shopping si fa a sostegno delle famiglie di Amatrice colpite dal terremoto. 

Da via Montenapoleone a via Manzoni, da via della Spiga a corso Venezia, da corso Vittorio Emanuele a corso Genova e ancora Brera, corso Como, piazza Gae Aulenti e Porta Nuova: ecco la Vogue Fashion's Night Out. La festa è nelle boutique, negli store, nei locali chic che offrono un drink (le degustazioni di Cucchi sono ormai note), ma anche per le strade, dove ogni anno si riversano fiumi di persone. Perché non c'è solo lo shopping. 

Qui il programma dettagliato degli eventi della Milano Fashion Week
-mercoledì 21 settembre: Fashion Hub Market, in piazza Gae Aulenti, che resterà aperto fino all'ultimo giorno. La mostra Crafting the Future, organizzata da CNMI presso il Mudec. Si alza il sipario anche sulla mostra fotografica Rankin outside in, in Via Montenapoleone.  
-giovedì 22 riflettori accesi sulla mostra giapponese Hokusai, Hiroshige, Utamaro, presso Palazzo Reale, che resterà aperta fino a gennaio del prossimo anno. Da segnalare inoltre il talk #Untaggable Talent, che si terrà a Palazzo Morando. 
-venerdì 23 settembre con la mostra fotografica di Giovanni Gastel, che resterà aperta fino al prossimo 13 novembre prezzo Palazzo della Ragione Fotografia. Alle ore 18.30 di venerdì Daniela Farnese presenta il suo nuovo libro Donnissima, presso il Mondadori Megastore. 
-sabato 24 settembre il Fashion Film Festival Milano, un evento che accompagnerà i cittadini milanesi fino a lunedì, nell'AnteoSpazioCinema. Lunedì alle 19.30 è prevista la premiazione in via Alemagna 6, ma l'evento è soltanto su invito. L'ingresso invece è libero. Alle ore 18 il cocktail in via Nerino8, aperto al pubblico. Nel corso dell'ultima giornata, alle ore 19.30, il Campari Fashion Avenue, in via Montenapoleone.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...