Pisapia copia Bruxelles, ma Milano non è la capitale del Belgio

21 giugno 2013 ore 16:34, intelligo
di Micaela Del Monte.
Pisapia copia Bruxelles, ma Milano non è la capitale del Belgio
Milano come Bruxelles.
È la proposta del Sindaco Pisapia per quanto riguarda la “movida” del capoluogo lombardo. Spostare la vita notturna dal centro della città alla periferia per evitare tutti gli inconvenienti del caso, come le risse e il degrado causati soprattutto dall'assunzione dell'alcol in zone abitate. Inconvenienti che trasformano in negativo un fenomeno tendenzialmente positivo. Per questo il Sindaco di Milano ha detto: “Occorre, per il divertimento notturno, creare luoghi esterni dove non ci sono abitazioni. Così come accade anche a Bruxelles".  Ma il “trasferimento” del centro in periferia non rischia di creare altrettanti problemi?
Sì, si evitano i disagi degli schiamazzi notturni senza dubbio, ma si crea quello dei trasporti. È probabile che i ragazzi la sera bevano. Tornare dalla periferia al centro, a questo punto, sarebbe rischioso per loro e per gli altri.
Una cosa è avere i locali sotto casa, un'altra è dover fare chilometri di viaggio per andare a divertirsi. Non è neanche trascurabile il fatto che si debbano poi creare nuovi luoghi esterni e nuovi esercizi pubblici per garantire lo svolgimento di una serata.
L'idea di Pisapia non è del tutto sbagliata, ma a questo punto sembrano più i contro che i pro. E poi: quanto costa ai milanesi?
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...