Domenica 22 giugno, cosa fare a Milano? Gli eventi

21 giugno 2014 ore 10:27, Andrea De Angelis
A Milano quella del 22 giugno sarà una domenica di sole, otto giorni dopo il diluvio che ha invece caratterizzato lo scorso fine settimana. I programmi questa volta saranno tutti rispettati, almeno per quanto riguarda gli odiosi imprevisti legati alle condizioni meteorologiche.

Gli eventi per la quarta domenica di giugno (e non ultima, visto che saranno ben cinque i giorni festivi del mese in corso) sono particolarmente interessanti.

Domenica 22 giugno, cosa fare a Milano? Gli eventi
  Iniziamo con l'apertura straordinaria del Museo Astronomico e dell'Orto Botanico di Brera, visitabili gratuitamente dalle ore 10.15 alle ore 16.45. In Hangar Bicocca da non perdere la mostra "Cildo Meireles-Installations", a cura di Vicente Todoli. Cildo Meireles, nato nel 1948 a Rio de Janeiro, è considerato uno degli iniziatori dell'arte concettuale ed è stato tra i primi a sperimentare, fin dagli anni 60, installazioni multisensoriali che richiedono il totale coinvolgimento del pubblico. La personale comprende 12 tra le più importanti installazioni realizzate dall’artista tra il 1970 e oggi, opere che rivelano pienamente il loro significato solo nel momento in cui sono attraversate, coinvolgendo oltre alla vista, anche l’udito, il tatto, l’olfatto e addirittura il gusto.  

Domenica 22 giugno, cosa fare a Milano? Gli eventi

  Da non perdere a Linate la "Sagra del pescatore", evento culinario ideale per gli amanti del pesce con spettacoli di musica dal vivo. Il menù dell'evento, che si terrà nel parco di villa Litta, presenta tra gli altri piatti vere e proprie peculiarità marinare come il dentice in Bellavista e le cozze Bella Napoli. Per gli amanti della fotografia segnaliamo la mostra di Sonja Quarone "Cuore d'oriente", presso la Triennale di Milano nello Spazio Material ConneXion. Attraverso 50 scatti la mostra offre un approfondito e personale quadro dell'India visto con gli occhi dell'artista, la cui peculiarità è nell'assenza degli sfondi sostituiti da tenui tonalità monocrome, in grado di creare un effetto scenografico che isola il soggetto dalla realtà circostante facendone risaltare il significato.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...