Milan e Inter, derby di stile con le nuove maglie

21 maggio 2014 ore 12:19, Vanessa Dal Cero
inter-kHBB-U4301022699107551LI-140x180@Corriere-Web-Sezioni La scorsa sera a San Siro ha debuttato la nuova maglia del Milan, stagione 2014/2015. Per quella dell’Inter bisognerà ancora aspettare, ma grazie alle indiscrezioni che circolano in rete (footyheadlines.com, Passionemaglie.it) il derby dello stile è già iniziato. Partiamo dall'Inter, per la squadra ispirata a un cielo stellato - "questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l'azzurro sullo sfondo d'oro delle stelle" Giorgio Muggiani, 9 marzo 1908 - il look praticamente total black potrebbe apparire poco luminoso: le grosse righe blu elettriche sono quasi scomparse, in favore di una maglia nera gessata a righine azzurre. Per lo storico tifoso interista potrebbe sembrare uno scandalo, ma la nuova maglia è davvero elegante e raffinata; rispetto a quella della stagione appena conclusa, dove il nero e il blu tendono a confondersi, il miglioramento è apprezzabile. In attesa di vederla dal vivo nella versione definitiva, il nuovo design Nike per l'Inter è decisamente promosso.  maglia-milanE i cugini rossoneri? Intanto buono il debutto della nuova maglia, con una vittoria; ma anche qui le novità sono molte in una sfida all'ultima striscia con i rivali cittadini. Adidas presenta per la prossima stagione un serafino a due bottoni, che sostituisce la classica t-shirt: nel mezzo una grossa striscia nera verticale, affiancata da strisce di varia larghezza con diverse tonalità di rosso sfumato. Scompare lo stemma rossonero sul cuore, in favore dello scudetto con la croce di San Giorgio, simbolo della città di Milano, per un ritorno alla tradizione più antica del Milan. Nel complesso la nuova maglia è come sospesa tra passato e futuro: bisogna farci l'occhio, ma non è affatto male. E per una squadra di diavoli è un complimento in più.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...