Da Gianluigi a Gianluigi, la Juve sogna Donnarumma (ma lui sposa il Milan)

21 ottobre 2016 ore 11:12, Micaela Del Monte
Un Milan a due facce è quello del calciomercato. O meglio, un Donnarumma a due facce. Da una parte c'è quello che giura amore eterno ai rossoneri, che promette di rianere fino a 38 anni con la fascia da capitano, quello che "il rinnovo è solo burocrazia". Dall'altra c'è quello che Mino Raiola vuole portare alla Juventus. 

Da Gianluigi a Gianluigi, la Juve sogna Donnarumma (ma lui sposa il Milan)
E se il portierino di Milanello è considerato l'erede del portierone di Vinovo questo può esserlo non necessariamente lontano da San Siro. "Gioco nella squadra del mio cuore, quella per cui ho sempre fatto il tifo, non potrei avere di meglio. Come mi immagino a 38 anni? Spero di essere ancora in porta e magari tra dieci anni di indossare anche la fascia di capitano". Per questo sembrerebbe proprio che Donnarumma abbia intenzione di rimanere a Milano, ma c'è un ma. Il procuratore del portiere rossonero è appunto Mino Raiola che sembrerebbe avere in progetto di portare il giovane alla Juve proprio per sostituire, tra qualche anno, Gigi Buffon.

Bandiera del Milan o futuro della Juve è certo che Donnarumma sarà il punto fermo della Nazionale italiana di domani, proprio a sostituzione del poriere bianconero. Così in comune Buffon e Donnarumma non avrebbero solo il nome. Il Gianluigi della Juve resta un esempio in tutto e per tutto per il Gianluigi di Milano, che questo resti in rossonero o meno. 

Intanto sabato sera i due portieri si incontreranno nella sfida di San Siro (alle 20,45). Un incontro importante non solo per la classifica (il Milan si trova ifnatti attualmente al secondo posto insieme alla Roma proprio dietro alla Juve) ma anche perché Gigio sta per incontrare il suo futuro, o meglio, il suo passato visto che il futuro è proprio lui. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...