Boom di bike sharing: Milano ama pedalare

22 agosto 2014 ore 11:14, Vanessa Dal Cero
Era il 3 dicembre 2008 quando l’allora Sindaco Letizia Moratti inaugurò la prima stazione del BikeMI, la “bici gialla” più amata di Milano.
Boom di bike sharing: Milano ama pedalare
Ora, dopo sei anni di continua espansione, il bike sharing ha raggiunto quota 202 stazioni, con l’ultima attivazione nella settimana di ferragosto della stazione Tiraboschi-Muratori. Senza dimenticare che a fine luglio era stato raggiunto il traguardo di quota 200, con l’inaugurazione della stazione di via Pacini, a testimonianza del successo del trasporto pubblico a pedali, pratico, ecologico e pulito. Di certo con quasi 3.600 bici gialle in circolazione Milano pedala sempre di più e veloce. Non è solo “colpa della crisi”, anche se il mix caro benzina e area C può incentivare la mobilità sostenibile: il servizio è davvero apprezzato dai milanesi, soprattutto dalla Milano che lavora e utilizza la bicicletta per brevi spostamenti, prevalentemente in centro. Negli ultimi 2 anni le stazioni sono del resto aumentate del 66%, con 1,2 milioni di prelievi di bici gialle nei primi mesi dell’anno (+30% rispetto al 2013), garantendo migliore reperibilità di biciclette e maggiore copertura territoriale. I pregi del servizio superano nettamente i difetti e gli inevitabili inconvenienti (stazioni piene/impossibilità di restituzione, bici difettose, etc.): basta prendere la bici, arrivare a destinazione (solo i primi 30 minuti di ogni utilizzo sono gratuiti) e restituirla nella stazione più vicina. Poi, oltre alla comodità del servizio, non è da trascurare l’effetto benefico sul fisico: pedalare aiuta senz’altro a mantenersi in forma. Il costo dell’abbonamento necessario per utilizzare il bike sharing è anche decisamente contenuto, 36 euro per tutto l’anno. E sono già in molti ad avere già approfittato della promozione estiva, che durerà fino alla fine di agosto, con il prezzo dell’abbonamento annuale a soli 26 euro. C’è da scommetterci, la corsa delle bici gialle proseguirà instancabilmente.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...