Stupro per vendetta, fidanzato spacciò bicarbonato: arrestato 18enne della Ms13

22 luglio 2016 ore 15:31, Luca Lippi
Tenuta in ostaggio e stuprata una ragazza rea solamente di essere fidanzata a un tipo che avrebbe venduto una dose di bicarbonato spacciandola per cocaina ad un membro della gang di latinos.
Ormai le gang di latinos si è trasferita nelle nostre città, e il 18enne arrestato dai Carabinieri per il sequestro e lo stupro sarebbe un appartenente alla banda Ms13, meglio nota come Mara Salvatrucha, sedicente banda criminale di latino americani d’importazione. Le accuse mosse al 18enne peruviano sono violenza sessuale con rapina e sequestro di persona.

Stupro per vendetta, fidanzato spacciò bicarbonato: arrestato 18enne della Ms13

I carabinieri hanno arrestato a Milano un 18enne di origine peruviana, appartenente alla Ms13, ovvero Mara Salvatrucha, la gang criminale di giovani latino americani. 
Le accuse sono quelle di violenza sessuale con rapina e sequestro di persona.
I fatti risalgono al 2015, e la gang Ms13 è la stessa dell’aggressione con il machete che è quasi costata un braccio a un capotreno e la stessa che ha accoltellato su un tram il ragazzo, morto dopo due settimane di coma.
La Ms13 è solo una delle bande di latinos che si spartiscono Milano, oltre la Mara Salvatrucha, che sono dotati di un codice che prevede anche la pena di morte, in città ci sono anche i Trinitarios, originari di Santo Domingo, che s’ispirano a tre patrioti che resero indipendente la Repubblica Dominicana nel 1844. La gang è conosciuta per la sua ferocia, e gestisce reati da strada come furti, rapine e spaccio di droga. Per entrare a far parte della gang si deve subire un pestaggio di 13 secondi. Una volta dentro il proprio ruolo nella gerarchia si riconosce attraverso collane di colore diverso. I rivali dei Trinitarios sono i Latin Kings, autori di un omicidio ai danni dei Trinitarios nel 2011.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...