A Milano e Monza è arrivata la scabbia: profughi sotto controllo

23 aprile 2015, intelligo
A Milano e Monza è arrivata la scabbia: profughi sotto controllo
Incredibile ma vero. Oltre ai centri di accoglienza al collasso, con l'ipotesi per i profughi di "alloggiare" in tende, salta fuori un altro allarme: la scabbia a Monza. Una madre e sua figlia sarebbero rimaste contagiate: la Asl locale informa del caso sottoposto a controllo in ospedale effettuato a febbraio. 

Ma per l'associazione "Articolo 51" di Monza, non sarebbero solo due i casi.

Come da protocollo comunque, sono partiti gli accertamenti e le analisi a tutte le persone residenti nello stesso complesso della famiglia. E resteranno in quarantena.

La Asl informa che anche la scuola elementare frequentata dalla bambina è stata allertata e messa sotto controllo.

Ma non solo Monza vive ore di allarme. Anche a Milano (ci sta lavorando l'ospedale Niguarda e il San Paolo) - secondo quanto riferito dall'assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino - "quattro sospetti casi di scabbia sono stati rilevati dagli operatori sanitari tra i profughi in attesa di essere trasferiti dalla Stazione Centrale al Centro di via Corelli". 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...