La giunta Pisapia: "Caserme vuote per i Rom". Il centrodestra non ci sta

23 maggio 2013 ore 11:30, Domenico Naso
La giunta Pisapia: 'Caserme vuote per i Rom'. Il centrodestra non ci sta
Riesplode la polemica Rom a Milano. L’ultima pietra dello scandalo è la proposta dell’assessore Pierfrancesco Majorino di destinare ai nomadi presenti sul territorio milanese le caserme dismesse.
Majorino, nel corso della riunione della Commissione sicurezza che doveva discutere proprio del Piano Rom, ha comunicato di aver già interpellato il ministero della Difesa ma di concreto non c’è ancora nulla. Per adesso è solo un’idea al vaglio della maggioranza di centrosinistra, che però ha già provocato le ire dei consiglieri di Pdl e Lega. L’ex vicesindaco Riccardo De Corato (Fratelli d’Italia) ha chiesto, piuttosto, di procedere ai rimpatri, citando anche la posizione del governo francese di centrosinistra, favorevole agli sgombari dei nomadi. De Corato ha poi rincarato la dose, sottolineando la priorità all’emergenza casa, nel caso ci fossero strutture dismesse da convertire in abitazioni. L’assessore alla Sicurezza Marco Granelli, invece, ha parlato di un risparmio considerevole per le casse del Comune, costretto fino ad oggi ad affittare casette prefabbricate e alle prese con la protesta di interi quartieri che non gradiscono la presenza sul loro territorio di campi improvvisati. La questione Rom è da sempre una ferita aperta per Milano e la distanza tra gli schieramenti politici sembra essere ancora incolmabile.
autore / Domenico Naso
caricamento in corso...
caricamento in corso...