Europa League, Hapoel Beer Sheva-Inter: DIRETTA Tv, streaming e formazioni

23 novembre 2016 ore 11:19, Micaela Del Monte
Dopo la Juventus e il Napoli è il turno del resto delle italiane impegnate in Europa. Il quinto tunro di Europa League vedrà impegnate Inter, Roma, Fiorentina e Sassuolo che scenderanno in campo giovedì 24 novembre (tra le 19 e le 21:05). Ad aprire la penultima partita della fase a gironi saranno appunto i nerazzurri e la viola impegnate la prima in trasferta in Israele contro l'Hapoel Beer Sheva e la seconda in casa contro il PAOK alle 19. A seguire i giallorossi e gli emiliani scenderanno in campo alle 21:05 rispettivamente contro il Viktoria Plzen a Roma e l'Athletic Bilbao in portogallo. 
Quella contro gli israeliani sarà la prima partita in Europa con l'Inter per Stefano Pioli, i nerazzurri sono costretti a vincere per sperare nel miracolo di passare il turno del Gruppo K visto che attualmente si trovano in fondo alla classifica con 3 punti preceduti dall'Hapoel a 4, dal Southampton a 6 e dallo Sparta Praga a 9.  Il loro futuro non dipenderà solo da loro stessi, ma anche da ciò che accadrà nell’altra partita del girone. L’unico risultato utile sarà la vittoria, altrimenti sarebbe eliminazione con un turno d’anticipo. Per sperare ancora, però, oltre al successo contro gli israeliani di Barak Bakhar, bisognerà seguire con attenzione l’esito di Sparta Praga-Southampton. Un successo degli inglesi vedrebbe questi ultimi ottenere il pass (10 punti), mentre l’Inter si porterebbe a 3 lunghezze dai cechi, contro cui giocherà nella giornata conclusiva ed a quel punto dovrebbe batterli, ma con almeno 2 goal di scarto. Più complicato se dovesse vincere lo Sparta Praga, che a quel punto salirebbe a 12 punti, con il Southampton a +1 dai nerazzurri, ma con l’impegno abbordabile contro gli israeliani.

Europa League, Hapoel Beer Sheva-Inter: DIRETTA Tv, streaming e formazioni
Statistiche:  Si tratterà del secondo incrocio tra Hapoel Beer Sheva e Inter, dopo quello dell’andata a San Siro. In quell’occasione si imposero gli ospiti per 0-2 con goal di Miguel Vítor e Maor Buzaglo. Nessuna delle due formazioni aveva mai affrontato squadre provenienti dalla stessa nazionalità, mentre per quanto riguarda incroci tra club italiani e israeliani, abbiamo un bilancio di 6 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Il match d’andata ha interrotto una striscia positiva per le compagini nostrane che non perdevano da 7 partite.

Probabili formazioni: Previsti molti cambi nella formazione interista che scenderà in campo dal primo minuto contro l'Hapoel Beer Sheva. Rispetto alla sfida con il Milan, infatti, non saranno a disposizione di Pioli diversi elementi: out certamente Jovetic, Kondogbia, Gabigol e Joao Mario, non inseriti in lista Uefa per le limitazioni imposte dal Fair Play Finanziario; rimarrà a Milano anche Gary Medel, che si è procurato una distorsione al ginocchio domenica sera. Davanti a Samir Handanovic allora dovrebbero agire come esterni Nagatomo e uno tra D'Ambrosio e Santon, mentre i centrali saranno Murillo e Miranda, anche se non è escluso l'impiego di Ranocchia. Centrocampo praticamente obbligato con Brozovic, Felipe Melo e Banega, quest'ultimo tenuto a riposo in campionato; in attacco, invece, a supporto di Icardi dovrebbe esserci Eder e uno tra Perisic e Candreva. Molte scelte, ovviamente, dipenderanno dal valore che il neo-tecnico nerazzurro attribuirà a questa sfida.

HAPOEL BEER SHEVA (4-3-3): Goresh; Bitton, Vitor, Tzedek, Davidazde; Radi, Ogu, Hoban; Melikson, Maranhao, Nwakaeme. All.: Barak Bakhar.

INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Murillo, Ranocchia, Nagatomo, Gnokouri, Brozovic, Banega, Eder, Candreva, Icardi. All.: Pioli

Dove vederla: La diretta tv della sfida sarà visibile a partire dalle 19 solo sui canali Sky dedicati (Sky Sport 1 HD ch. 201, Sky Calcio 1 HD ch. 251) e in streaming gratis, solo per gli abbonati Sky, su SkyGo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...