La Procura "assolve" Sala: chiesta archiviazione per casa in Svizzera

24 giugno 2016 ore 14:54, Americo Mascarucci
Per Giuseppe Sala, a pochi giorni dall’elezione a sindaco di Milano, potrebbero arrivare presto buone notizie anche sul fronte giudiziario.
La procura di Milano infatti chiederà al Giudice per le Indagini preliminari  l'archiviazione dell'inchiesta nata da un esposto presentato dall'ex capogruppo di Fratelli d’Italia Riccardo De Corato. 
Questi aveva accusato Sala di aver omesso  nell'autocertificazione firmata nel febbraio 2015 come commissario Expo e imposta per legge a chi lavora nella pubblica amministrazione, di dichiarare una casa in Svizzera, un' immobiliare in Romania e una società. La procura non avrebbe riscontrato rilievi penali ma al massimo soltanto un illecito amministrativo. 

Sala si era difeso sostenendo che in realtà si sarebbe trattato di una semplice dimenticanza, dimostrando con i suoi 730 degli ultimi cinque anni che tutte le proprietà erano regolarmente riportate nella dichiarazione dei redditi e, quindi, aveva pagato le tasse corrispondenti. 
La Procura 'assolve' Sala: chiesta archiviazione per casa in Svizzera
Ora sarà il Gip a decidere se archiviare l'inchiesta o disporre ulteriori indagini. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...